Alien: in arrivo una serie TV sullo Xenomorfo diretta da Noah Hawley! Ridley Scott in trattative per collaborare sulla serie

Alien

Durante l’Investor Day Disney, sono arrivati annunci clamorosi riguardanti tutti i brand del colosso dell’intrattenimento; tra cui ricordiamo diverse nuove serie su Star Wars e il ritorno di Hayden Christensen. Ma non sono solo i fan di Star Wars a poter gioire, ma anche quelli dello Xenomorfo, dal momento che è stata annunciata anche una serie dedicata totalmente a Alien!

Banner Telegram Gametimers 2

La serie sarà prodotta da FX Productions e diretta e creata da Noah Hawley, che ha già lavorato in Legion e Fargo. Oltre a lui, anche Ridley Scott potrebbe essere coinvolto nel progetto. Il visionario regista è infatti in fase di trattative avanzate per poter collaborare come produttore esecutivo, insieme alla sua Scott Free.

Stando a John Landgraf, la serie sarà ambientata in un futuro non troppo distante e, soprattutto, sarà la prima canonica ambientata sul pianeta Terra. Alien vs Predator ovviamente è un caso a se; dal momento che almeno per ora non fa parte del canone ufficiale e di conseguenza non va incluso in questo discorso.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Oltre a questo, Landgraf ha affermato che la serie prenderà l’anima dei primi due film del franchise. Ciò significa che racchiuderà l’horror psicologico del capolavoro di Ridley Scott ma non senza rinunciare all’azione non-stop che ha contraddistinto Aliens; altro capolavoro del cinema diretto da un giovane James Cameron.

Landgraf dichiara: “FX si sta mobilitando per portare sul piccolo schermo la prima serie basata su uno dei franchise fantascientifici horror più famosi della storia: Alien. Siamo in trattative avanzate con il premio Oscar Ridley Scott, regista del primo storico film, di Prometheus e di Alien: Covenant, per unirsi a noi come produttore esecutivo. La serie fonderà l’horror indimenticabile del primo film e l’azione non-stop del secondo. Sarà davvero una cosa terrificante”.

Insomma, che dire, una notizia sensazionale. Ci chiediamo se lo stesso trattamento verrà riservato anche su Predator, a questo punto. Ricordiamo infatti che anche Predator non è stato abbandonato, nonostante il penoso The Predator. Si vociferà infatti che siano al lavoro ben due film, uno ambientato in epoca medievale e il sequel diretto di Predators.

E ci chiediamo, a questo punto, se non sia la volta buona che entrambi i franchise riescano a reincontrarsi, e questa volta canonicamente e come unico universo narrativo. Dopotutto, è anche ciò che desiderano i fan di entrambe le creature. E voi, che ne pensate? Non vedete l’ora? Fatecelo sapere nei commenti come sempre.

Fonte: Deadline