AMD Ryzen: CPU usate dal 30% degli utenti Steam. Continua la rincorsa a Intel

AMD Ryzen

Il bacino di utenza che utilizza CPU AMD Ryzen cresce giornalmente, ed è giunta oggi conferma che il 30% dei giocatori PC su Steam utilizza i nuovi processori targati AMD. La conferma è avvenuta dal di Steam dove è stato possibile constatare come, da dicembre ad aprile, il numero di utenti che usufruiscono di AMD è cresciuto del 5%, accorciando dunque il gap con le CPU di Intel.

Banner Telegram Gametimers 2

Un risultato strepitoso per AMD, che ricordiamo ha iniziato una rincorsa forsennata dal 2019 con le CPU Ryzen, dopo anni di dominio incontrastato da parte di Intel. Una rincorsa partita senz’altro a rilento ma che mai ha accennato a rallentare, mangiando pian piano sempre più quote di mercato ad Intel.

Il motivo è da ricercare nell’eccellente rapporto qualità/prezzo delle CPU di AMD, capaci di offrire prestazioni strepitose a prezzi contenuti, risultando perfette per chi vuole un PC ad alte prestazioni senza dover spendere cifre importanti. Ciò le ha rese ideali anche per i PC portatili, rendendo AMD gettonatissima per chi cerca PC portatili potenti ma che non consumino (e di conseguenza, scaldino) eccessivamente.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

AMD, comunque, si sta imponendo anche nelle fasce più ‘nobili‘, con le CPU octa-core che acquistano sempre più popolarità. Al momento infatti il 12,77% delle CPU con 8 core è un AMD Ryzen. Purtroppo, lo stesso non si può dire delle GPU, con quest’ultime che non riescono minimamente a scalfire NVIDIA.

Basti solo considerare che NVIDIA da sola ha il 75% del mercato, contro il 16% di AMD e addirittura solo l’8% di , con quest’ultima che però ricordiamo è entrata da poco nel mercato delle GPU e che sta per presentare la Intel Xe-HPG DG2, una GPU di fascia Enthusiast che andrà a battagliare contro NVIDIA RTX 3080 e AMD RX 6800XT. In ogni caso, che cosa ne pensate? Avete acquistato i nuovi processori Ryzen? E se sì, come vi state trovando? Ditecelo nei commenti, come sempre.

Fonte: Steam