Assassin’s Creed Valhalla: disponibile gratis il costume di Altair e il Title Update!

Assassin's Creed Valhalla Altair Outfit

Assassin’s Creed Valhalla continua ad essere supportato con costanza da Ubisoft e, con l’ultimo aggiornamento, siamo sicuri che i giocatori del titolo saranno entusiasti. Oltre al Title Update, un grosso aggiornamento che ricordiamo risolvere molti problemi presenti nel gioco, Ubisoft ha deciso di regalare a tutti i giocatori il bellissimo costume di Altair Ibn-La’Ahad, storico protagonista del primo capitolo della serie.

Banner Telegram Gametimers 2

Ubisoft ha deciso di fare questo bellissimo dono ai giocatori in modo da ringraziarli per l’insistente supporto che hanno dato nel corso dei mesi. Senza di essi e senza le numerose critiche costruttive, Ubisoft difficilmente avrebbe potuto rifinire così tanto il titolo. Il costume di Altair, dunque, sarà la ricompensa di questo supporto da parte dell’utenza.

Esso può già essere riscattato sull’Animus Store ed è incluso nel pacchetto “Godly Reward”, che include anche delle ricompense del Festival di Yule e ben 300 unità di Opale. Ricordiamo, però, che il Title Update 1.2.0 non include solo il bellissimo costume dell’Assassino, ma anche altre chicche che faranno gola ai giocatori.

La prima è senz’altro la funzionalità della Trasmogrificazione, feature richiestissima dai giocatori e che permette di cambiare l’aspetto estetico di armi e oggetti pur mantenendo e abilità di item della stessa categoria. Infine, sono da segnalare la risoluzione di numerosissimi bug che causavano problemi alle Quest e alla fruibilità del mondo di gioco. Il peso di tale update è di 17,97Gb su Xbox Series X e Xbox Series S, mentre su PlayStation 5 è di soli 12,28Gb.

E voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti, come sempre. Assassin’s Creed Valhalla è disponibile su Amazon , Google Stadia, PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S. Nel frattempo, ricordiamo che già iniziano a circolare sulla possibile ambientazione del prossimo Assassin’s Creed. Alcuni di essi vedrebbero la Guerra dei Cent’anni come probabile candidata.

Fonte: Ubisoft