Avatar: La Via dell’Acqua, incassi al debutto superiori a quelli di Top Gun Maverick

avatar

Sono ormai passati diversi giorni da quando James Cameron è finalmente tornato al cinema con Avatar: La Via dell’Acqua, attesissimo sequel del film del 2009. Con questo nuovo capitolo il regista di Titanic trasporta il pubblico in un nuovo emozionante viaggio all’insegna della famiglia. Il tutto mentre i vecchi e nuovi protagonisti si avventurano in una zona di Pandora mai vista prima. Nonostante l’ottima apertura, sembra però che questo nuovo capitolo della storia di Jake Sullivan e della sua famiglia stia ottenendo risultati leggermente al di sotto delle aspettative di Disney.

Come riportato da Bloomberg, la casa di Topolino avrebbe recentemente abbassato le proprie previsioni per Avatar: La via dell’Acqua. Secondo le stime il film avrebbe dovuto incassare tra i 130 e i 150 milioni di dollari a livello nazionale. La cifra risulta essere leggermente inferiore rispetto alla prima previsione di almeno 150 milioni di dollari. Fonti vicine a Deadline hanno in seguito affermato che domenica il film tra Stati Uniti e Canada ha incassato circa 135 milioni di dollari. Questo dimostrerebbe come la seconda previsione di Disney sia più vicina alla realtà rispetto alla prima.

L’incasso di questo primo weekend di apertura inoltre risulta più basso delle previsioni fatte da Shawn Robbins, analista di box office. Robbins aveva infatti previsto che, a seguito dell’ottima accoglienza verso la campagna marketing, il film avrebbe potuto incassare tra i 167 e 192 milioni di dollari.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-PS5-Switch-iPhone-RTX4090-Amazon

Nonostante questi dati possano sembrare sconfortanti bisogna precisare che, a prescindere dalle previsioni fatte, Avatar: La Via dell’Acqua si sta dimostrando un grande successo. Sebbene sia al di sotto dell’apertura di Black Panther: Wakanda Forever, la pellicola di James Cameron è riuscita a superare il debutto di un altro film molto importante in questo 2022, Top Gun: Maverick (140 milioni di dollari circa nel mercato USA durante il primo week-end).

Prima di salutarci vi ricordiamo che le avventure su Pandora potrebbero durare ancora per molto tempo. Se da una parte le riprese del terzo capitolo di Avatar procedono a gonfie vele verso la fine, quelle del quarto capitolo potrebbero cominciare a breve.

Ma ora diteci, site già andati a vedere questa nuova avventura targata James Cameron? Ne siate rimasti sorpresi? Fateci sapere la vostra lasciando un commento qui sotto e continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie!

A proposito ancora di Cameron. Nel corso di una intervista a Toronto in occasione della prima settimana nelle sale per Avatar, il regista è stato costretto a tornare sul finale di Titanic. Pare che sia pronto a smentire la convinzione popolare che Jack avrebbe potuto salvarsi sulla zattera. Per farlo, avrebbe realizzato un documentario che verrà proiettato nelle sale a partire da febbraio 2023.

Fonte: Insider

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Bombe-Errori-di-prezzo-Amazon

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here