Better Call Saul: ecco lo spin-off di Breaking Bad immaginato come videogioco per Game Boy!

Better Call Saul fan immagina la serie TV Netflix AMC spin-off di Breaking Bad sottoforma di videogioco per Game Boy

Alcuni fan piuttosto talentuosi hanno deciso di realizzare un videogioco per Game Boy tratto dalla serie TV del momento, . A crearlo è l’artista Lumpy Touch insieme ad altri amici e hanno mostrato questo progetto su Twitter. Il video in questione ci mostra l’intro musicale, in formato 8-bit, con tanto di logo e uno sconsolato James McGill, insieme al selettore di personaggi e a un po’ di videogameplay, così da darci l’idea di come sarebbe stato un videogioco tratto dalla serie TV spin-off di Breaking Bad, anche se ora il termine spin-off inizia a stare stretto.

Nel gioco potremo impersonare i tre protagonisti principali della serie: James McGill, Kimberly Wexler e Micheal Ehrmantraut. Ognuno di questi personaggi avrà stats dedicate, nonché una abilità passiva, e il tutto sarà perfettamente contestualizzato e seguirà il canone della serie. James McGill, ad esempio, avrà poca autorità e poco coraggio ma saprà compensare con la sua abilità nella parlata e le sue ottime doti di avvocato. La sua abilità passiva si chiama “Slippery”, in riferimento al soprannome del personaggio, “Slippin’ Jimmy”, e permetterà a James di parlare velocemente.

Kim Wexler sarà il più bravo avvocato del trio, con questa barra che sarà interamente piena. L’avvocatessa sarà anche piuttosto equilibrata, avendo ottimi valori di coraggio, autorità e carisma. Sono caratteristiche che abbiamo potuto apprezzare benissimo nella serie TV, dove Kim si è dimostrata più volte coraggiosa e autoritaria, anche di fronte a persone pericolose di cui non facciamo nome. La sua abilità speciale sarà “Pro Bono” e si incentrerà esclusivamente sulle vicende legali.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’ultimo personaggio è Micheal Ehrmantraut, abbreviato Mike. Niente carisma né dimestichezza con la legge per l’ex poliziotto di Philadelphia. Mike punterà tutto sull’essere autoritario e non aver paura di chi si trova davanti, esattamente come in e Breaking Bad. L’abilità passiva del personaggio si chiamerà “Finger” e gli permetterà di fare un doppio salto e di utilizzare una pistola.

Il videogioco anche alcuni momenti salienti della serie TV. Selezionando Jimmy, ad esempio, ci imbatteremo in un filmato introduttivo che ritrarrà Charles “Chuck” McGill, il fratello, rammentare al protagonista che lui sarà sempre “Slippin’ Jimmy” e che non potrà fare nulla per cambiare ciò. Scelti i personaggi, il filmato ci catapulta in un livello ispirato alla serie TV. Con Jimmy, ad esempio, ci imbatteremo negli ultimi episodi della quinta stagione dove l’avvocato, insieme a Mike, si trova isolato nel deserto nel tentativo di recuperare i soldi per Lalo Salamanca. Passeremo poi nei panni di Mike stesso e utilizzeremo il fucile di precisione per salvare Jimmy e togliere di mezzo l’inseguitore.

Non mancano anche scene tratte dall’ultima stagione, come l’iconico scontro di pugilato tra Jimmy e Howard Hamlin. In caso di game over, infine, ad attenderci troveremo Gus Fring, il quale ci rimprovererà di non essere abbastanza per gli standard del Los Pollos Hermano. Insomma, com’è lecito aspettarsi da un progetto realizzato da appassionati, questo ipotetico videogioco è ricco di citazioni a . E voi, che ne pensate? Vi piacerebbe provarlo? Ditecelo nei commenti come sempre. Nel frattempo, ricordiamo che le avventure di James McGill si concluderanno il 16 agosto con l’ultimo episodio della serie TV. Recentemente, Better Call Saul ha visto anche il ritorno di Bryan Cranston e Aaron Paul nei panni di Walter White e Jesse Pinkman.

Fonte: YouTube