Bioshock: Ken Levine coinvolto nel film Netflix! Secondo Francis Lawrence sarà fedelissimo al gioco

bioshock film netflix trova regista e sceneggiatore

Francis Lawrence, regista del film di Netflix tratto dalla serie Bioshock (nonché futuro regista di Costantine 2, ndr.) ha affermato che l‘adattamento cinematografico sarà molto rispettoso nei confronti del gioco. L’obiettivo del regista è quello di creare una trasposizione quanto più fedele possibile al capolavoro del 2007 e che risultasse di elevatissima qualità, e per fare ciò ha chiamato due nomi di spessore: Michael Green, sceneggiatore di Blade Runner 2049, e soprattutto il padre del Bioshock originale, Ken Levine.

A Michael Green è stata infatti affidata la sceneggiatura del film e sia lui che il regista sono ben consci di ciò che dovrà accadere nel film. L’importante dunque sarà dare il tempo a Green di riuscire a inserire il tutto nel minutaggio, senza fare né un lavoro frettoloso né diluito. Per tale motivo, Francis Lawrence è fermamente convinto che Bioshock saprà essere un film di alto livello.

“Beh, Michael Green, che scrisse Blade Runner 2049 e altre cose, e che è un mio amico da ormai diversi anni, sta scrivendo la sceneggiatura ed è a metà dell’opera. Abbiamo già le nostre idee e una bozza della storia, dunque siamo a buon punto”, spiega il regista in un’intervista concessa a Collider. Per Lawrence sarà un film che ha tutte le carte in tavola di “rompere la maledizione” dei film tratti dai videogiochi, operazioni che come ben sappiamo raramente sono riuscite ad essere convincenti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

“Innanzitutto, credo che sia uno dei migliori giochi di sempre. Al tempo stesso, è uno dei titoli visivamente più iconici mai creati. L’altro aspetto, uno di quelli che mi ha sempre attirato, sono le tematiche. Ci sono delle idee e una filosofia in quel gioco, ed è davvero ben pensata. Un sacco di giochi hanno un mondo maestoso, o grandi personaggi principali, ma non hanno le idee, non hanno quel tipo di peso e gravità che ha Bioshock. Quella combinazione di idee reali e filosofiche mischiate con un’estetica incredibile”, afferma il regista, sottolineando anche la bravura di Irrational Games nel riuscire a mischiare differenti generi videoludici.

Come accennato in precedenza, Ken Levine sarà coinvolto del progetto. Egli è l’autore originale del primo Bioshock e, ricordiamo, attualmente lavora su un progetto slegato dal franchise e non presenzierà nello sviluppo di Bioshock 4, atteso per next-gen. Evidentemente però l’amore per il franchise non è mai svanito, e di conseguenza darà il suo supporto per questa ambiziosa trasposizione.

“Ci sono sempre discussioni riguardanti il rating e i toni. Non voglio entrare nel dettaglio perché è ancora troppo presto, ma sicuramente non mi sento indirizzato in alcun modo da Netflix. Voglio dire, sostanzialmente io e Cameron MacConomy stiamo facendo ciò che vogliamo, il che è grandioso. Stiamo parlando persino anche con Take-Two Interactive e Ken Levine”. Francis Lawrence sembra dunque intenzionato a non deludere i fan esigenti di una saga così leggendaria. Ci riuscirà?

Fonte: Collider