Bioware: Mass Effect non è morto!

Mass Effect Andromeda

è vicina a lanciare la sua nuova IP Anthem, per l’occasione Polygon ha realizzato una lunga intervista ai vertici dello sviluppatore in cui si è parlato anche di .

Lo sviluppatore ci tiene a ribadire che la saga non è morta. Con Andromeda è stato commesso un passo falso, soprattutto nella comunicazione che ha mostrato il fianco alle critiche del web già prima del lancio.

La storia di Bioware è lunghissima. Hanno iniziato con degli RPG 2D che sono pietre miliari del genere, per poi passare al 3D di Neverwinter Nights e Jade Epire.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il primo Mass Effect è stato un altro punto di svolta intervallato dalla parentesi fantasy di Dragon Age. Ma se molti considerano ormai sepolta la saga spaziale, difatti non è così.

Casey Hudson

Non abbiamo di certo chiuso con Mass Effect. Ci sono ancora tantissime storie da raccontare. Possiamo proseguere con gli eventi di Andromeda, oppure possiammo proseguire con quelli del terzo capitolo. C’è ancora tantissimo spazio da poter esplorare“, ha dichiarato Mark Darrah, Produttore Esecutivo di Anthem e Dragon Age.

Nella mia testa è particolarmente vivo. Penso per tutto il tempo alle cose che possano essere gradiose. Si tratta solamente di tornarci a lavorare il prima possibile“, ha aggiunto Casey Hudson, General Manager di Bioware.

Gli sviluppatori poi hanno anche approfondito alcuni dei problemi che ci sono stati dietro Andromeda.

L’annuncio è stato fatto nel 2012, ma lo sviluppo della versione finale è durato solamente 18 mesi perchè è stato più volte riavviato da zero. Troppo poco tempo che ha portato ai problemi di cui tutti sappiamo.

Mark Darrah

Fonte: Polygon