Coronavirus: Gli store di prodotti elettrici ed elettronici possono riaprire

GameStop

Nelle scorse ore una nuova circolare del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha diffuso una deroga alle precedenti restrizioni messe in atto il 9 marzo che riguardano gli store di articoli elettrici ed elettronici.

A tali articoli, considerata la loro diffusione e il loro costante utilizzo è stato conferito lo status di ‘bene di prima necessità, pertanto le imprese esercenti:

  • Il commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici e
  • Il commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)

non sono tenute a sospendere la propria attività di vendita e non sono soggette a limitazioni in ordine alle giornate di apertura.

Ogni attività però ha pieno potere decisionale riguardo la riapertura del proprio esercizio. Andrà quindi verificato di caso in caso quali siano gli store aperti al pubblico e quali invece saranno chiusi.

GameStop

In particolare per quanto riguarda la catena GameStop, gli store dovrebbero restare chiusi fino al 25 marzo e poi valutare se verrà effettuata la riapertura al pubblico nei giorni successivi.

Tutti gli ordinativi effettuati online con consegna a domicilio verranno regolarmente consegnati. Tutte le prenotazioni effettuate negli store o con la formula Pick-up@Store non possono essere annullate.

In particolare per DOOM Eternal e Animal Crossing New Horizons, GameStop consiglia di acquistare una copia del gioco dallo store online con consegna a domicilio. La somma stanziata per la prenotazione potrà essere utilizzata per altri acquisti o spostata su nuove prenotazioni.

Tutti i dettagli riguardo la chiusura straordinaria degli store, e le informazioni sulle prenotazioni effettuate sono disponibili a questo indirizzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here