CrossCode è più giocato su Xbox One, ed è tutto grazie al Game Pass

CrossCode
Banner Telegram Gametimers 2

Non molti forse ricorderanno CrossCode, colorato e divertente action RPG sviluppato dalla software house indipendente Radical Fish Game. Il titolo è stato finanziato con una campagna crowd-funding nel 2015 ed è poi arrivato su Steam nel 2018. Il 9 luglio, CrossCode ha finalmente raggiunto le tre principali console domestiche: PlayStation 4, Nintendo Switch e Xbox One.

Proprio sulla console Microsoft, CrossCode sta raccogliendo i risultati più interessanti. Il gioco è stato intatti inserito all’interno del catalogo Xbox Game Pass e da lì è riuscito a catturare moltissimi gamer abbonati al servizio. Secondo Felix Klein, uno degli sviluppatori che si è occupato della realizzazione del gioco, Xbox Game Pass rappresenta al momento la fetta più ampia di videogiocatori che utilizzano il titolo.

Klein ha condiviso la sua soddisfazione in una intervista rilasciata al sito Window Central e disponibile in forma integrale nel video a pié di pagina. Secondo i suoi dati, il titolo non ha preso molto piede tra i videogiocatori PC nonostante sia stato reso disponibile su Steam in early access fin dal 2015. Situazione ribaltata con l’arrivo su Xbox One.

La versione completa del gioco è disponibile fin dal 2018 per i gamer PC. Chi preferisce utilizzare una console ha dovuto attendere fino al 9 luglio di quest’anno per poterlo giocare. Nonostante quindi CrossCode fosse nato come titolo per PC e nonostante il servizio Game Pass sia disponibile anche per gli utilizzatori di mouse e tastiera, il gioco ha preso davvero piede solo su Xbox One. Sulla console Microsoft ha raccolto un numero di player esorbitante, superiore a quello di tutte le altre piattaforme messe insieme, afferma Klein.

Xbox Game Pass è, in effetti, il primo motivo di vanto delle console Xbox. Il numero di utenti abbonati ai servizi Microsoft è cinque volte superiore a quello degli abbonati ai servizi PlayStation. I servizi resi da Phil Spencer e soci adesso rischiano anche di subire una brusca accelerata grazie anche alla fusione tra Game Pass e xCloud, prevista nei prossimi mesi.

Avete già provato CrossCode? Cosa ne pensate? Meglio su PC o su console? Se il titolo non dovesse interessarvi particolarmente, ma la vostra libreria di giochi iniziasse ad esigere un aggiornamento, ricordatevi di consultare i nostri consigli delle migliori offerte disponibili su Amazon. Di sicuro troverete qualcosa di interessante.

Fonte: WindowsCentral

Rispondi