Cyberpunk 2077: Nel cyberspazio sarà possibile evocare creature fantasy

Cyberpunk 2077
Banner Telegram Gametimers 2

Cyberpunk 2077 sarà un gioco immenso, la cui complessità rivaleggia persino con The Witcher 3, ultimo capolavoro di CD Projekt RED.

In un recente podcast sono affiorate numerose informazioni riguardanti l’atteso RPG. La nuova opera di CD Projekt RED presenterà più di mille NPC con una propria routine quotidiana, un miglioramento significativo rispetto al precedente The Witcher 3, e un combat system ampiamente migliorato rispetto quanto visto dalla demo mostrata in occasione dell’E3 dello scorso anno.

La notizia che colpisce maggiormente riguarda il cyberspazio. Nel futuro gioco del polacco, infatti, sarà possibile accedere a una realtà virtuale nella quale saranno possibili operazioni di hacking oppure raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

In questo cyberspazio i giocatori saranno in grado di evocare delle creature fantasy all’interno di alcune sequenze utili a eliminare gli altri hacker concorrenti. Un cambio di location del tutto inatteso, che avvicina e accomuna Cyberpunk 2077 alle ambientazioni maggiormente fantasy di The Witcher.

Cyberpunk 2077 sarà disponibile a partire dal prossimo 17 settembre 2020 su PC, PlayStation 4, Xbox One, e Google Stadia.

Vi ricordiamo che il prossimo appuntamento con CD Projekt RED e il gioco è stato fissato per il 25 giugno. Evento che andrà a sostituire il classico gameplay che negli scorsi anni veniva mostrato all’E3 e alla Gamescom.

Fonte: VGC