Da Apple arrivano le scuse per il caso Siri che ‘ascoltava’ le conversazioni, anche metre si faceva sesso!

Apple

Apple ha ufficialmente chiesto scusa a tutti i clienti per l’enorme imbarazzo creato dal caso Siri. L’assistente vocale registrava le conversazioni e poi le girava al team che si occupa di migliorare l’intelligenza artificiale.

Tra le tante conversazioni registrate e poi ascoltate dal team, ce ne sono state molte anche piuttosto intime. Siri infatti avrebbe registrato anche gli atti sessuali dei possessori di iPhone, per poi farli avere al team che si occupa di migliorarne la funzionalità.

L’imbarazzo da parte di Apple e del team apposito è stato piuttosto evidente, e le scuse erano più che necessarie.

Tutto è stato causato da alcuni suoni che avrebbero accidentalmente attivato l’assistente vocale dello smartphone.

Fonte: New York Post

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.