Death Stranding Director’s Cut mostrata: combattimenti migliorati, nuove storie e strumenti, data

Death Stranding Mads Mikkelsen 1

Durante lo State of Play di questa sera, lo showcase di Sony che finalmente si è presentato nella sua veste estiva, sono stati rivelati nuovi dettagli sulla Director’s Cut di Death Stranding, e a quanto pare ci saranno un sacco di nuovi contenuti pronti ad attenderci in questa nuova rivisitazione next gen delle avventure di Sam.

Nuove armi, un nuovo sistema di combattimento, torrette automatiche da poter usare durante l’avventura per falciare i nemici, e nuove missioni che attenderanno il portapacchi di questo post apocalittico e ovviamente una veste grafica migliorata per l’esperienza next gen su PlayStation 5.

Cosa non da meno, abbiamo anche una data: 24 settembre 2021.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il reveal di Death Stranding Director’s Cut era avvenuto a giugno durante il Summer Game Fest, dove con un trailer che strizzava l’occhio a Metal Gear Solid, di cui Hideo Kojima è il padre, veniva presentata questa versione migliorata e next gen del titolo uscito l’8 ottobre del 2019, e successivamente per PC il 14 luglio 2020.

e Kojima Production, ci hanno fatto sapere che tutti coloro in possesso di una copia fisica o digitale di Death Stranding per PlayStation 4, potranno effettuare l’upgrade alla Director’s Cut per PS5 acquistando l’appoisito DLC dallo store al prezzo di 10 dollari (presumibilmente da noi sarà 10 euro).

Se ancora non siete in possesso di una copia del gioco in versione PS4, vi segnaliamo che su Amazon è disponibile a soli 25€.

Banner Amazon Death Stranding PS4

Restate con noi per nuovi aggiornamenti dallo State of Play.