Death Stranding: La matassa inizia a districarsi!

Death Stranding

Alla Gamescom 2019 di Colonia, l’ospite d’eccezione è stato Hideo Kojima col suo Death Stranding. Per l’occasione sono stati mostrati alcuni trailer, di cui uno di gameplay.

I filmati mostrati che potrete vedere a fine articolo, ci hanno presentato a dovere due nuovi personaggi e permesso di capire un po’ di più del gameplay.

Il primo di questi è Deadman‘ interpretato da Guillermo del Toro, che almeno dal quel che ci sembra è una Intelligenza Artificiale che prende sembianze umane tramite un ologramma.

Deadman spiega al protagonista Sam Bridges a cosa serve il Baby Pod, quali capacità gli conferisce e come averne cura. La questione viene approfondita dal personaggio ‘Mama‘ interpretato da Margaret Qualley.

Mama è connessa a un altro feto invisibile che definisce come sua figlia. Proprio come dei bambini veri, vanno accuditi e coccolati. Kojima sul palco ha spiegato che bisognerà dondolare il proprio controller quando il bambino diventa troppo stressato.

Ampio spazio è stato dedicato anche al gameplay, ma si tratta solo di un assaggio perchè Kojima si è tenuto il meglio per il Tokyo Game Show che si terrà a metà settembre.

Lo scopo è quello di ricucire i rapporti e connettere le varie città che si sono create dopo il cataclisma che contraddistingue il gioco, partendo dalla East Coast degli Stati Uniti e raggiungendo la West Coast.

Come in una sorta di survival adventure, Sam dovrà recuperare delle risorse e consegnarle a chi le richiede proprio per instaurare una rete di rapporti. Ogni missione portata a termine consentirà di creare nuovi collegamenti.

Buona Visione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.