Deathloop: ha sorpreso positivamente anche Digital Foundry. Resa ottima in tutte le modalità!

Deathloop Arkane Studios Digital Foundry PS5
Deathloop Arkane Studios Digital Foundry PS5

Si può trovare su Youtube la recensione fatta da Digital Foundry di Deathloop, il nuovo titolo degli Arkane Studios ( i creatori di Dishonored ). Nella recensione viene discusso il gameplay e vengono anche messe in evidenza le capacità grafiche del gioco.

Gli Arkane Studios non hanno bisogno di presentazioni. La loro saga Dishonored si è conquistata un posto tra i migliori giochi stealth della storia, con migliaia di appassionati che ci giocano in tutto il mondo. Gli Studios sono noti per la loro creatività e per la loro volontà di fare qualcosa di diverso dagli altri sviluppatori di videogiochi. Anche questa volta non si sono smentiti con Deathloop, ambizioso titolo in uscita per PC e PS5 che porta sulla piattaforma un gameplay innovativo e una serie di dettagli grafici impressionanti.

Le features del gioco non hanno convinto proprio tutti, e il rischio era di creare confusione tra i giocatori con tutti gli elementi di gameplay proposti. Se volete una recensione dettagliata sul titolo Arkane potete trovarla qui.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Nel video confronto di Digital Foundry si vanno ad esplorare le varie modalità con cui può essere giocato Deathloop. C’è una “performance mode“, una “quality mode” e una “ray tracing mode“.

Nella performance mode il gioco viene stabilizzato con un occhio di riguardo alla prestazioni, sacrificando qualche elemento grafico che potrebbe rallentare di poco l’azione frenetica delle sparatorie. Nella quality mode viene data la precedenza alla grafica, con filtro anisotropico e dettagli migliorati. Infine, c’è la ray tracing mode, che fa esattamente quello che dice: Aggiunge il ray tracing al gioco, cambiando completamente l’esperienza del giocatore che si vedrà catapultato in un mondo vivo pieno di luci e ombre dinamiche che si comportano in modo realistico.

Emblematica è la scena sulla spiaggia che, con ray tracing attivato, assume un aspetto completamente differente in confronto alle altre modalità grafiche. E voi, cosa ne pensate? Quale modalità di Deathloop userete? Fatecelo sapere in un commento!

Fonte: Digital Foundry