Diablo 2 Resurrected: nel weekend i primi test della versione alpha

potrebbe essere disponibile in anticipo per alcuni giocatori che si registreranno al sito ufficiale del gioco. Infatti Blizzard ha appena annunciato l’intenzione di tenere un primo alpha test privato su PC durante questo fine settimana.

Banner Telegram Gametimers 2

I pochi fortunati che saranno scelti per prendere parte a questa fase alpha potranno giocare ai primi due atti di Diablo 2 Resurrection come le classi Amazzone, Barbaro e Incantatrice. Al momento in questo test non sarà disponibile il multiplayer, ma per partecipare sarà comunque necessaria una connessione Internet.

Il sorteggio e gli inviti verranno inizieranno a partire dalle 16:00 (ore italiane) di venerdì 9 aprile.

Blizzard ha annunciato Diablo 2 Resurrected all’inizio di quest’anno durante lo specale BlizzCon dedicato al 30° anniversario dello sviluppatore. Il titolo è stato riproposto come una fedele rimasterizzazione del titolo classico. Sebbene il gameplay rimarrà lo stesso, una nuova veste grafica conferirà al gioco del 2000 un aspetto più moderno. Le persone che preferiscono la grafica vecchia , tuttavia, avranno la possibilità di sceglierla tra le opzioni.

Blizzard prevede inoltre di implementare alcune modifiche a delle funzionalità come un inventario condiviso per trasferire facilmente l’equipaggiamento tra un personaggio e l’altro, o la possibilità di utilizzare i salvataggi del Diablo 2 originale (ma solo per la versione che si basa sul nuovo client Battle.net).

La registrazione di clip e le dirette streaming saranno consentite durante l’alpha di Diablo 2 Resurrected, quindi anche chi non verrà scelto per testare il gioco con mano, potrà seguire le dirette streaming di quei giocatori che decideranno di farla.

Diablo 2 Resurrected sarà disponibile nel corso del 2021 su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, , Xbox Series X, Xbox Series S, e Nintendo Switch.

Purtroppo Diablo 4 non uscirà nel corso di questo 2021, ma è stata comunque svelata una nuova classe, quella del Tagliagole durante il BlizzCon di inizio anno.

Fonte: Kotaku