DualSense: il controller di PlayStation 5 finalmente provato con mano da Geoff Keighley!

Playstation 5 DualSense
Banner Telegram Gametimers 2

Come avevamo già accennato, oggi abbiamo visto per la prima volta il provato del DualSense di PlayStation 5. L’hands-on, fatto in occasione del Summer Game Fest a cura di Geoff Keighley, ci ha mostrato finalmente il controller impugnato da una persona, permettendoci di ammirare le novità tecniche introdotte.

Il controller Sony vanterà infatti un feedback aptico decisamente avanzato e dei grilletti meccanici. Grazie ad essi potremo percepire la tensione di un arco pronto a scoccare la freccia, capire su quale terreno si sta scivolando, o anche usarlo per avveritre il giocatore di un attacco nemico incombente come avviene in Godfall. Persino la pioggia che cade sarà avvertibile dai giocatori!

Il DualSense disporrà anche di un microfono integrato di qualità superiore rispetto a quello del DualShock 4, in grado di offrire comunicazioni più chiare. Ritornerà ovviamente anche la batteria integrata, la quale sarà ricaricata attraverso una porta USB Tipo-C.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Nel video queste caratteristiche vengono descritte in maniera più dettagliata, con Geoff che spiega in maniera accurata le sensazioni che ha provato con il controller, mentre impugna il DualSense acceso.

Il giornalista afferma infatti che i grilletti meccanici riescono a fornire una reale tensione tra il grilletto e il dito del giocatore, aumentando il coinvolgimento in maniera smisurata. Anche il microfono è migliorato nettamente, ora infatti è capace di catturare la voce del giocatore con più precisione che in passato.

Il pad sembra inoltre sorprendentemente compatto, dimostrandosi non molto più grande del DualShock 4 e con un peso equiparabile col vecchio controller. Per mostrare poi in diretta le caratteristiche del DualSense, Keighley ha giocato ad Astro’s Playroom.

Una volta investito dalla nube di sabbia, secondo il giornalista era possibile sentire la resistenza del personaggio in movimento, con il grilletto che diventava più resistente alla pressione.

Mentre si muoveva sulla neve o in una tempesta di sabbia, inoltre, riusciva anche a percepire la sensazione di camminare in questi ambienti ostili grazie allo speaker integrato di qualità superiore a quello del DualShock 4.

Notevole infine la possibilità di soffiare sul microfono del DualSense per poter far girare la girandola e interagire con l’ambiente di gioco. Per Keighley, l‘esperienza è letteralmente di un altro livello rispetto a quanto provato prima e… beh, non fatichiamo a credergli.

Godetevi dunque l’hands-on dell’innovativo DualSense di PlayStation 5!

Fonte: TheGameAwards