Dying Light 2: il titolo non è morente, assicura Techland.

Dying Light 2

Dying Light 2 si farà, ed a confermarlo è Techland stessa! Il gioco è infatti ancora in sviluppo, e Techland rilascerà più informazioni sullo stato del gioco durante il 2021, almeno stando al loro comunicato sul canale Discord. Buone notizie, dunque, vista la recente battuta di arresto con tanto di revisione del progetto, avvenuta negli ultimi mesi.

Banner Telegram Gametimers 2

Durante il 2020, infatti, Chris Avellone, story writer di Dying Light 2 nonché di altri titoli storici, tra cui i primi Fallout, è stato accusato di molestie da parte di una sua conoscente e dunque, proprio per questo, licenziato sia da Techland che da Paradox. Questo improvviso licenziamento ha dunque causato molto timore nei giocatori, i quali temevano in una possibile cancellazione del titolo.

Nonostante questa scissione tra Techland e Avellone, però, il gioco ha continuato a essere in sviluppo, nonostante i ripetuti rinvii e il 2020 privo di qualsiasi informazione a riguardo. Lo polacco ha dunque deciso di riattirare l’attenzione dei giocatori, pubblicando il seguente comunicato.

“Buon da tutto il team di Dying Light! Stiamo, ehm, morendo dalla voglia di aggiornarvi su come sta procedendo lo sviluppo del gioco. Abbiamo notizie fresche in arrivo riguardo Dying Light 2 per il 2021”, dichiara la software house.

Insomma, non vediamo l’ora di saperne di più, dunque, felici anche del fatto che il titolo non farà la fine di Dead Island 2. E menomale, aggiungeremmo, visto che il primo capitolo è una perla di rara bellezza. Dying Light è infatti un survival horror grandioso che sa combinare alla perfezione un level design con una verticalità pazzesca, meccaniche parkour ben implementate e un ottimo combat system.

In più, durante le ore notturne il titolo si trasformava completamente, mettendo in mostra una delle esperienze più terrificanti della gen. A condire il tutto ci pensa una trama davvero molto curata e dai risvolti drammatici, e un protagonista a cui il carisma di certo non manca. Con gli amici, poi, dava letteralmente il meglio di se. Potete trovare il gioco su PC, One e PlayStation 4.

Dying Light 2 è invece atteso su PlayStation 4 e Xbox One per, si spera, il 2021. A questo punto, però, è assurdo non pensare alla pubblicazione anche su PlayStation 5 e Xbox Series X/S, non trovate? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Techland