eFootball 2022: scade l’accordo tra Konami, Lega Serie A e Juventus

eFootball-PES-Konami-Juventus

Contratto in scadenza per le licenze riguardanti Lega Serie A e Juventus Football Club. Ad annunciare la novità, attraverso il sito ufficiale di eFootball 2022, è Konami che fa sapere, allo stesso modo, che la squadra torinese continuerà ad essere presente su eFootball 2022 sia in versione mobile che console. Prosegue invece il contratto di esclusività che lega al gioco calcistico gli altri club italiani come Roma, Lazio, Napoli e Atalanta.

La squadra torinese aveva annunciato la partnership con i publisher nipponici nel 2019. Adesso il prossimo futuro prospetta diverse incertezze. Se è vero che la presenza su eFootball 2022 della vecchia signora pare non essere a rischio – almeno per il momento – è vero anche che si aprono le strade a nuove contrattazioni. Sul web l’opzione più gettonata è, ovviamente, la firma di un nuovo accordo di licenza con Electronic Arts per FIFA 23 ma non è ancora detta l’ultima parola e i nipponici potrebbero decidere di fare nuove proposte sia per la Juve sia per l’intero corpo della Lega Serie A.

Con i giapponesi a stringere di recente un contratto sono state due squadre lombarde: Monza e Milan. Sempre a proposito di milanesi, anche l’Inter potrebbe essere alla ricerca di una nuova casa dato che il contratto che la lega a EA è in scadenza. Le squadre all’ombra della madonnina avevano trascorso una stagione sotto contratto con i developer statunitensi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’ex PES e ora eFootball 2022 non ha avuto vita facile. Al lancio furono molte le opinioni negative soprattutto per la rappresentazione dei calciatori, volti ed espressioni facciali grottesche in molti casi. Non mancavano inoltre alcuni glitch. Su il titolo ha ricevuto orde di cattive recensioni. I primi update importanti, quelli che avrebbero dovuto introdurre le competizioni e la modalità Dream Team, sono arrivati con mesi di ritardo. Attesi ad ottobre sono invece stati pubblicati ad aprile inoltrato. In alcuni casi si è scatenata anche l’ilarità con la creazione di centinaia di meme.

Ora sia Konami che Electronic Arts dovranno guardarsi da un terzo concorrente: UFL, che dovrebbe debuttare con l’avvio della prossima stagione calcistica. Il Milan, a gennaio, aveva fatto lì una prima apparizione.

Fonte: Konami