Elden Ring: svelate le dimensioni su Xbox Series X, Series S e Xbox One

A poco più di un mese e mezzo dall’uscita di Elden Ring, l’account Twitter ‘Aggiornamenti Lumia’ ha svelato in anticipo le dimensioni del download della versione digitale del gioco di per console Xbox Series X, Xbox Series S e Xbox One.

L’account ‘Aggiornamenti Lumia’, che si occupa di riportare le variazioni del catalogo di Microsoft e Xbox, ha comunicato che le dimensioni complessive di Elden Ring su Xbox Series X, S e Xbox One saranno 53,69 GB, tutto ciò  senza considerare l’eventuale patch del day one e gli aggiornamenti post-lancio.

Delle dimensioni, quelle del titolo, tutto sommato nella norma come Xbox Store prevedeva lo scorso novembre, con dimensioni che si aggiravano sui 50GB. Un peso superiore alla versione del titolo su 5.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Elden Ring comunque è atteso per il 25 febbraio 2022 su PC, console old-gen e console next-gen. Dietro il titolo troviamo due degli autori migliori al mondo, quali George R.R. Martin e Hidetaka Miyazaki. Il gioco avrà anche finali multipli e donerà molta importanza agli NPC secondari, i quali ci aiuteranno a comprendere meglio la Lore.

Inoltre, Elden Ring sarà ambientato in un contesto open-world con tanto di ciclo giorno notte e meteo dinamico. Abbiamo potuto ammirare questo mondo nel corposo primo gameplay sul gioco pubblicato da FromSoftware, dalla durata di oltre 15 minuti. FromSoftware ha anche confermato che Elden Ring supporterà il Ray Tracing su PS5, Xbox Series X e PC, anche se arriverà tramite patch.

Se ancora non avete fatto il pre-order potete prenotare la Launch Edition di Elden Ring a questi indirizzi:

Vi invitiamo inoltre ad iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per essere sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PlayStation 5 e Xbox Series X. Abbiamo anche realizzato una pratica guida che vi potrà aiutare nell’acquisto.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Twitter