Elden Ring: Ray Tracing confermato su PS5, Xbox Series X e PC. Ecco come girerà sulle varie piattaforme

Elden Ring primo gameplay ufficiale PC FromSoftware Bandai Namco

FromSoftware ha svelato diversi dettagli sulle versioni di Elden Ring per old-gen e next-gen, confermando il target di risoluzione e framerate. Oltre a questo, FromSoftware ha svelato che il suo prossimo titolo vedrà l’introduzione del Ray Tracing su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X, anche se non è chiaro se tale feature sarà esclusiva della modalità Risoluzione o sarà presente anche in modalità Performance, che punterà ai 60fps.

Le versioni PS5, e Xbox Series S del gioco vedranno infatti la presenza di due modalità. La prima, che punterà al 4K, priviligerà la risoluzione a discapito del framerate, che sarà bloccato a 30fps. La seconda modalità priviligerà invece quest’ultimo, sacrificando la risolzuione in favore dei 60fps, che in un titolo del genere sono fondamentali.

Si parla di un target di 2160p a 30fps per PS5 e Xbox Series X, mentre Xbox Series S punterà al 1440p/30fps in modalità risoluzione, immaginiamo, al 1080p/60fps in modalità Performance. Inoltre, FromSoftware ha confermato che il Ray Tracing arriverà sul titolo con una patch, seppur non è del tutto chiaro se sia presente o meno in entrambe le modalità. Purtroppo, su console questa feature sarà presente solo su PlayStation 5 e Xbox Series X.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

La modalità 60fps sarà esclusiva delle console next-gen, mentre su old-gen non si andrà oltre i 30fps. punterà al 1080p, mentre per Xbox One S e Xbox One Fat ci si dovrà accontentare di una risoluzione pari a 1600x900p. Per quel che riguarda la mid-gen, Pro dovrà accontentarsai di una risolzuione pari 3200x1800p in Checkerboard, mentre Xbox One X punterà al 4K nativo. Inoltre tutte le console, ad eccezione di Xbox One, supporteranno l’HDR.

Inutile dire che su PC saranno presenti tutte le caratteristiche previste su next-gen senza però alcun compromesso, se non quello dettato ovviamente dalle vostre specifiche hardware. L’unico limite sembrerebbe dettato da framerate, che potrebbe non essere impostabile sopra i 60fps. HDR e Ray Tracing saranno, invece, supportati senza problema.

Elden Ring è in sviluppo presso FromSoftware ed è atteso per il 25 febbraio 2022 su PC, console old-gen e console next-gen. Dietro il gioco troviamo due degli autori migliori al mondo, quali George R.R. Martin e Hidetaka Miyazaki. Il gioco avrà anche finali multipli e donerà molta importanza agli NPC secondari, i quali ci aiuteranno a comprendere meglio la Lore.

Inoltre, Elden Ring sarà ambientato in un contesto open-world con tanto di ciclo giorno notte e meteo dinamico. Abbiamo potuto ammirare questo nel corposo primo gameplay sul gioco pubblicato da FromSoftware, dalla durata di oltre 15 minuti.

Il gioco potrà anche essere giocato in co-op con i propri amici, fino a un massimo di tre giocatori per partita. I giocatori possessori della versione PS4 o Xbox One del gioco, inoltre, avranno accesso all’upgrade next-gen gratuitamente. Nel frattempo, avete visto i riferimenti a Berserk presenti nel trailer? Potete ammirarli andando qui!.

Fonte: BANDAI NAMCO