Embracer Group: acquistati i diritti per Il Signore Degli Anelli, Limited Run Games e Tripwire Interactive

bilbo baggins il signore degli anelli the lord of the rings peter jackson tlotr lotr embracer group

La notizia è arrivata nelle scorse ore. Embracer Group ha chiuso diversi accordi per ottenere la proprietà di alcuni studi che della IP de Il Signore degli Anelli. Costo totale delle operazioni, circa 577 milioni di dollari. La notizia è stata riportata da diversi siti specializzati. L’acquisizione dei diritti si traduce, automaticamente, nella possibilità per Embracer Group di produrre sia film che videogiochi ma anche serie tv, board games e merchandise vario. In altri termini, giusto per fare un esempio, Embracer Group ha ora le mani in pasta anche con la serie Amazon Prime Video, Il Signore degli Anelli, Gli Anelli del Potere.

In aggiunta a questo colpaccio, Embracer ha anche acquistato 3 studi di produzione videoludica e una azienda che produce macchine da karaoke. L’elenco comprende: Limited Run Games, Tripwire Interactive e Tuxedo Labs. Chiude il cerchio Singtrix.

Embracer, di recente, ha già accolto tra le sue braccia i vecchi studi statunitensi che facevano capo a Enix. Eidos Interactive, Crystal Dynamics ed Eidos Montreal. In questo modo l’azienda si è accaparrata i diritti su brand come Tomb Raider, Deus Ex e Soul Reaver. Con i suoi tre studi nuovi di zecca, ora si aggregano alla famiglia anche Killing Floor, Maneater e Rising Storm (Tripwire). Limited Run, invece, è specializzata nella produzione e pubblicazione di limited e collector edition. Con la proprietà di Gearbox, e THQ Nordic, Embracer è oramai un piccolo impero della produzione multimediale.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A proposito de Il Signore degli Anelli: il videogioco dedicato a Gollum è stato rinviato a data da destinarsi, presumibilmente nel corso del 2023.

Fonte: The Verge