Epic Games sarà il publisher dei giochi de Remedy Entertainment, Playdead e GenDesign

Control Remedy Entertainment
Banner Telegram Gametimers 2

Epic Games sta ampliando ancora di più il proprio business. Dopo aver lanciato il proprio store online per far concorrenza a , sta per diventare un vero e proprio publisher.

Fin dal lancio di , ha offerto un trattamento decisamente favorevole a e publisher che mettevano i propri giochi sullo store trattenendo una commissione solo del 12% (contro il 30% di Steam).

Ora diventerà un vero e proprio publisher come Electronic Arts o Ubisoft. Non si limiterà solo a offrire una piattaforma di vendita dei giochi, ma si occuperà di finanziare e promuovere i nuovi titoli. Agli sviluppatori verrà garantito un introito almeno pari al 50% del prezzo di vendita, e ovviamente la possibilità di poter usufruire gratuitamente di 4.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il progetto creato da Tim Sweeney, CEO di Epic Games, verte su tre punti:

  • Piena libertà creativa e possesso della licenza – Agli sviluppatori non verrà posto alcun limite creativo e manterranno il 100% della licenza sulle proprietà intellettuali che creeranno
  • Progetti interamente finanziati – I progetti degli sviluppatori che aderiranno all’iniziativa saranno finanziati al 100% da Epic Games in tutte le fasi, dal pagamento degli stipendi, alla localizzazione, marketing e distribuzione
  • Condivisione dei profitti al 50/50 – Agli sviluppatori verranno garantiti il 50% degli introiti una volta recuperati i costi

Al momento sono già tre gli studi di sviluppo che hanno aderito al programma. Si tratta di che ha recentemente lanciato l’apprezzatissimo Control, Playdead lo che ha creato Limbo e Inside, e infine GenDesign il nuovo studio fondato da Fumito Ueda il creatore di ICO e Shadow of the Colossus.

Fonte: Epic Games Store