Final Fantasy 16: puro action ma andrà anche incontro agli inesperti, secondo un report

Final Fantasy 16

Naoki Yoshida, producer di Final Fantasy 16, è tornato a parlare delle meccaniche di gioco in cui ci imbatteremo. Yoshida ha infatti dichiarato come il titolo sia molto improntato sull’azione ma che, al tempo stesso, sarà approcciabile a qualsiasi genere di utenza.

Banner Telegram Gametimers 2

La dichiarazione è avvenuta presso un programma radiofonico per poi essere riportata in un Tweet del senior editor di Nova Crystallis, Tony Garsow. Stando a quanto riportato da Garsow, il gioco è molto orientato verso l’azione. Il team, al tempo stesso, vuole comunque rendere il gioco fruibile anche a utenti meno esperti con certe meccaniche.

Non è chiaro in che modo il team stia agendo, ma probabilmente vedremo una semplice modalità facile. Insomma, nulla di troppo drastico né qualcosa di simile a quanto visto con Final Fantasy 7, essendo un gioco con meccaniche profondamente diverse da quelle che vedremo in Final Fantasy 16.

E voi che ne pensate di questa notizia? Ditecelo nei commenti come sempre. Nel frattempo, vi ricordiamo che del gioco è stata mostrata la mappa di gioco, e Square Enix promette trama e personaggi mai così memorabili. Anche il cambio di direzione della trama sarà netto, tant’è che Final Fantasy 16 sarà il titolo più adulto della saga.

Lo sviluppo base del titolo è inoltre già concluso dopo ben quattro anni di lavori, e ora il team si occuperà di rifinire il gioco, curando anche la tanto criticata qualità grafica. Al momento non è nota la data di uscita, ma è atteso per il 2021 salvo eventuali rinvii al 2022. Il gioco sarà esclusiva temporale PlayStation 5.

Fonte: Gaming Bolt