Final Fantasy 7 Remake: risolto il bug che non permetteva di scaricare il DLC “Intermission”

Final-Fantasy-7-remake-intermission-intergrade-yuffie-dlc-square-enix

Vi avevamo parlato alcuni giorni fa di alcuni problemi riscontrati da alcuni utenti online per quanto riguarda il download di alcuni contenuti di Final Fantasy 7 Remake Intergrade. Ebbene, finalmente questa problematica parrebbe essere stata risolta da Sony!

Le segnalazioni riguardanti questa faccenda sono arrivate subito dopo lo sbarco del remake di casa nella nuova offerta PlayStation Plus di Luglio. Per farla breve, il Intermission – incluso di base nel pacchetto Intergrade – non poteva essere scaricato. Il DLC, infatti, appariva all’utenza come se fosse già acquistato, ma senza dare l’opzione di far partire alcun tipo di download.

In particolar modo, secondo molti utenti, questo problema colpiva solamente coloro che già possedevano per o PS5, sia con la versione già acquistata, che con quella riscattata l’anno scorso grazie all’offerta PS Plus. In altri termini, impossibile accedere a Intermission o Intergrade.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Dopo le lamentele dei molti utenti su internet, e dopo le segnalazioni inoltrate a Sony, il PlayStation Store pare però aver finalmente risolto la cosa! Il fix è stato applicato allo store senza una comunicazione ufficiale, ma non c’è voluto molto prima che la cosa venisse scovata dall’utenza.

Insomma, dopo un po’ di confusione iniziale dovuta alle molteplici versioni di Final Fantasy 7 Remake, il titolo sembra essere adesso disponibile a tutti gli abbonati Extra o Premium senza troppi problemi. Adesso, invece, si attende la pubblicazione la seconda parte di tre in totale. Il prossimo capitolo si chiamerà Rebirth mentre non abbiamo ancora dettagli sul terzo.

Ricordiamo che il titolo di Square è sbarcato nel catalogo Sony insieme ad altri giochi molto interessanti, come Stray o vari Assassin’s Creed della scorsa generazione!

Fonte: VG247