Game of Thrones, Kit Harington: “Ho avuto problemi mentali dopo la serie, necessitai di una pausa di un anno”

jon snow kit harington game of thrones

Game of Thrones ha gravato non poco sulla salute mentale di uno degli attori protagonisti della serie, Kit Harington. Il britannico, che ha recitato in tutte le stagioni nel ruolo di Jon Snow, ha infatti ammesso di essere stato provato molto a livello mentale, sia durante lo show che anche dopo aver terminato le riprese dell’ultima stagione; tanto da esser stato costretto a prendersi un anno sabbatico.

Harington ha rivelato ciò durante il The Jess Cagle Show, con le parole che sono state poi riportate dal The Hollywood Reporter. Secondo l’attore, la natura dello show ha leso non poco alla sua salute mentale. Ciò si è poi ripercosso anche dopo aver terminato le riprese, tanto da doversi prendere un anno di pausa.

“Ad essere onesti, sono andato incontro ad alcuni disturbi mentali durante e dopo la fine di Thrones (Game of Thrones). Penso che tutto ciò sia direttamente collegato alla natura dello show ed a cosa ho fatto nel corso di questi anni”; ammette Kit Harington. L’attore ha poi affermato di essersi preso un intero anno di pausa per “concentrarsi davvero (su se stesso)”, dichiara Kit.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Kit Harington ha dunque provato ciò che hanno provato anche altri suoi colleghi sul set. Ricordiamo infatti che anche Emilia Clarke (Daenerys Targaryan) e Sophie Turner (Sansa Stark) sono state provate molto dalla serie, con la prima che ha rischiato addirittura la vita a causa di ben due aunerismi.

Emilia Clarke ha poi anche dovuto subire un intervento a causa di un’aunerisma che ha provocato ulteriore depressione nell’attrice. Ciò dimostra come questo lavoro sia più pesante di quanto molti pensino. Dopotutto, anche loro sono esseri umani, e spesso molti se ne dimenticano sminuendo i loro problemi solo perché VIP e perché “non è un lavoro fisico e logorante”.

Il che, inutile anche solo dirlo tanto dovrebbe essere ovvio, è decisamente fuoriluogo e sintomo di enorme mancanza di rispetto e di sensibilità, nonché di una certa ignoranza (e nel 2021 l’ignoranza è una scelta, ricordiamocelo).

Detto questo, ricordiamo comunque che Kit Harington è tornato sulla scena e reciterà nei panni di Black Knight in Eternals, insieme anche al suo vecchio collega Richard Madden, che ha interpretato il suo fratellastro (Robb Stark) ne Il Trono di Spade. Ricordiamo che uscirà che uscirà nelle sale di tutto il il 5 novembre 2021.

Fonte: IGN