GameStop punterà maggiormente alle vendite online, in arrivo il primo mega-stabilimento negli USA

GameStop

GameStop, come sappiamo, sta subendo una profonda ristrutturazione interna, e questa sembra indirizzare all’e-commerce. Il più famoso store videoludico al mondo è infatti in procinto di aprire una gigantesca struttura di oltre 65.000 metri quadrati atta a facilitare la transizione e diventare, a tutti gli effetti, un vero e proprio store online.

Banner Telegram Gametimers 2

GameStop a onor del vero già offre un servizio online più che discreto, ma la compagnia sembra intenzionata a spingere maggiormente su questo settore di mercato. Questo stabilimento dovrebbe essere operativo entro l’ultimo trimestre del 2021 e aiuterà appunto la compagnia ad “accrescere la propria offerta di prodotti e spedirli in tutta la East Coast”.

Il nuovo capo della compagnia, Ryan Cohen, ha affermato di voler aumentare il numero di prodotti venduti dal negozio, in modo da incrementare l’e-commerce. Cohen ha anche affermato di voler chiudere gradualmente alcuni negozi fisici in modo da massimizzare i profitti online.

Ciò significa dunque che la compagnia vuole effettivamente passare da catena di negozi fisici a un vero e proprio negozio online, che punterà a diventare concorrente ad sul settore dei videogiochi. E proprio da Amazon, Cohen ha assunto alcune persone chiave in modo da aiutare questa transizione.

Una scelta molto sensata da parte di Cohen, soprattutto se consideriamo come le vendite online siano cresciute del quasi 200% in questo ultimo anno, per la precisione del 191%. E voi, che ne pensate? Ditecelo nei commenti, come sempre. Nel frattempo vi ricordiamo che GameStop si sta aprendo anche al PC gaming.

Fonte: Gamespot