Ghost Of Tsushima: in Giappone lo usano per promuovere il turismo sulla vera isola di Tsushima

Ghost of Tsushima (1)
Banner Telegram Gametimers 2

Ghost Of Tsushima è un vero spettacolo per gli occhi, nonostante alcune accuse di downgrade grafico.
Nella nostra recensione abbiamo proprio sottolineato l’estrema cura che Sucker Punch ha riposto nel titolo, in particolar modo nell’ambientazione ricca di scorci davvero suggestivi.

A quanto pare questa meraviglia estetica non è passata inosservata. Per chi non lo sapesse il gioco è ambientato a Tsushima, un’isola dell’arcipelago giapponese situata nel centro dello Stretto di Corea ed appartenente alla Prefettura di Nagasaki.

Proprio sul sito ufficiale della prefettura, dedicato all’isola di Tsushima, possiamo vedere un grosso numero di riferimenti al gioco sviluppato da Sucker Punch. Sebbene la software house sia statunitense la ricostruzione storica ed estetica del Giappone ha colpito moltissimo anche gli stessi abitanti dell’isola.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sulla pagina ufficiale dell’isola, accessibile cliccando qui, è possibile leggere la storia del posto e in più si trova l’incipit di Ghost Of Tsushima; Con immagini, trailer e collegamenti storici. Il sito è completamente in inglese ed è facile perdersi trai vari blocchi e pagine informative.

Questa collaborazione ha l’obiettivo di promuovere artisticamente e turisticamente la bellissima isola, ed è davvero un’idea eccezionale che potrebbe spingere qualche fan a farci un pensierino.

I videogiochi non sono nuovi a queste collaborazioni extra-gaming. Basti pensare all’utilizzo di Assassin’s Creed Unity in alcune scuole per illustrare elementi della rivoluzione francese. Ancor più recente e importante poi, è il caso di This War Of Mine, il quale è diventato un vero e proprio oggetto di studio.

Queste collaborazioni esterne sono sintomo di maturità per i e Ghost Of Tsushima è riuscito a farsi notare proprio grazie alla sua incredibile cura estetica.

Qualora voleste esplorare al meglio l’isola di Tsushima vi segnaliamo la nostra guida ai trofei e al platino, per non perdere nessun dettaglio dell’ultima esclusiva 4.

La ricostruzione storica ed estetica di Ghost of Tsushima ha colpito anche voi?