Ghost of Tsushima: un sequel? Alcuni annunci di lavoro suggeriscono di sì

Ghost of Tsushima may be coming to PC

Ghost of Tsushima potrebbe avere un seguito. A suggerirlo sono alcuni annunci di ricerca personale pubblicati da Sucker Punch attraverso i suoi canali ufficiali. La software house pare sia a caccia di un Technical Combat Designer e di un Senior Combat Designer. I candidati ideali per Sucker Punch devono avere diversi anni di esperienza nel settore ed avere buona familiarità con Ghost of Tsushima e il suo sistema di combattimento. Certo, esiste la possibilità che si tratti di un progetto non necessariamente legato al gioco del 2020. Potrebbe trattarsi di uno spin-off o, anche, di un gioco del tutto nuovo.

Ad avanzare l’idea che si tratti di un seguito è stata la redazione di Gaming Bible che, pur chiedendo agli utenti di prendere l’informazione con le pinze, prova ad unire i puntini. Dalla testata, infatti, arriva l’ipotesi che le due figure ricercate possano essere impiegate nella creazione di un sistema combattimento riveduto e corretto rispetto a quello di Ghost of Tsushima. Non solo, secondo Bible, i nuovi dipendenti dovranno occuparsi del sistema di , del sistema di progressione delle abilità e degli oggetti e armi in-game.

Ghost of Tsushima è stato un buon successo di casa Sony. Uscito nel 2020 ha finito con l’essere in lizza per il titolo di of the Year conferito durante i Game Awards di quell’anno. Il premio è stato poi vinto, prevedibilmente, da The Last of Us parte 2. Ghost of Tsushima dovette accontentarsi di essere scelto come GOTY dal solo pubblico. Secondo Sony, il titolo ha venduto circa 8 milioni di copie. Il dato è arrivato durante il CES di quest’anno ma non è stato specificato se si trattasse di copie totalizzate dal singolo gioco base o dal dato accorpato alla Director’s Cut arrivata nel 2021.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Al momento è in programma un adattamento cinematografico del gioco.

Fonte: Sucker Punch annuncio #1annuncio #2