Google Stadia non sostituirà le console, è in anticipo di 20 anni

Google Stadia

Google Stadia non sostituirà presto le console classiche, ne è certo il Vicepresidente di 3D Realms, Frederik Schreiber.

La piattaforma è interessante, ma è ancora presto per sostituire le attuali piattaforme di gioco in particolar modo per una serie di problematiche infrastrutturali.

Schreiber ha spiegato che oggi per poter giocare con una console basta solamente avere una TV e la corrente elettrica, mentre per il cloud gaming è necessaria anche una connessione internet di alta qualità.

In questo momento non sostituirà le console. Per esistere e avere successo ogni piattaforma deve essere in grado di operare senza problemi e disponibile in tutte le case. Con le attuali console la corrente elettrica e una TV sono l’unico requisito necessario per giocare. Finchè in ogni casa non sarà presente una connessione gigabit (e questo avverrà tra almeno 20 anni da adesso), una soluzione basata su cloud gaming non avrà successo. Le console classiche saranno semplicemente una soluzione migliore e più facile da utilizzare per gli utenti“, ha spiegato lo sviluppatore.

Fonte: Gamingbolt



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.