Gran Turismo diventa ufficialmente uno sport olimpico a Tokyo 2020, e non sarà solo!

Gran Turismo Sport

Olympic Virtual Series” è la nuova categoria delle Olimpiadi dedicata agli . Si tratta di una svolta inattesa del comitato olimpico internazionale che ha creato una apposita categoria per permettere ai videogiochi di competere ai giochi olimpici. Tra i titoli già annunciati che faranno parte di questa categoria ci sarà Gran Turismo.

Banner Telegram Gametimers 2

La discussione è andata avanti per anni e forse le Olimpiadi di Tokyo 2020, che si terranno nei prossimi mesi dopo il rinvio, hanno avuto un ruolo fondamentale nella decisione presa dal comitato e che ha portato all’introduzione di questa categoria.

Ricordiamo come solo poco più di un anno fa, a settembre 2018, il comitato olimpico si era espresso negativamente all’introduzione dei videogiochi e gli eSport alle olimpiadi. La motivazione? Semplice e anche condivisibile, FPS e strategici non rappresenterebbero i valori olimpici per via delle scene di violenza rappresentate.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

La svolta quindi è arrivata con la scelta di quali eSport portare alle Olimpiadi. Subito si è pensato a videogiochi che rappresentano gli sport reali. I candidati per Tokyo 2020 sono: automobilismo, , ciclismo e regata. Ogni eSport ammesso sarà supportato da un publisher che lo sponsorizzerà e offrirà tutte le attrezzature e il supporto necessario agli atleti.

La prima scelta è ricaduta su due categorie che hanno trovato gioco facile in Giappone, stiamo parlando delle gare automobilistiche di Gran Turismo e il baseball.

Gran Turismo sarà sponsorizzato e supportato da Sony, PlayStation e Polyphony Digital che giocano in casa. Anche il baseball non va sottovalutato, essendo lo sport nazionale in terra nipponica. Al momento gli eSport ammessi sono solamente quattro, ma nulla vieta che in futuro potranno aggiungersene altri come il calcio o il basket.

I titoli che saranno presenti alle olimpiadi saranno:

  • Gran Turismo, supportato dalla FIA, Sony e Polyphony Digital
  • eBaseball Powerful Baseball 2020, supportato dalla World Baseball Softball Confederation (WBSC) e
  • Zwift, supportato da Union Cycliste Internationale (UCI) e Zwift Inc.
  • Virtual Regatta, supportato da World Sailing e Virtual Regatta SAS

Questo è solamente l’inizio dell’avventura degli eSport alle olimpiadi. E non possiamo che augurarci che il futuro sia ancora più roseo!

Fonte: Comitato Olimpico