GTA 5 a quota 150 milioni di copie vendute, GTA Online cresce ancora

GTA 5
GTA 5

Il colosso della Rockstar, GTA 5, continua a collezionare successi. Take-Two, compagnia partner della Rockstar, ha annunciato che il titolo ha venduto 150 milioni di copie.

Per darvi un’idea di quanto le sono cresciute, vi basti sapere che tre mesi fa le copie vendute erano 145 milioni. Non solo il gioco continua a vendere bene, ma sta crescendo anche la sua controparte online, probabilmente anche grazie al recente aggiornamento “Los Santos Tuners” che sicuramente ha attirato tanti giocatori nella metropoli virtuale.

L’intera serie di GTA adesso ha sorpassato le 350 milioni di unità vendute, contro le 400 milioni di unità di Call of Duty. Anche il gioco Rockstar più recente, Red Dead Redemption 2, sta riscuotendo molto successo con 38 milioni di copie vendute. L’intero franchise di Red Dead Redemption, comprendendo il primo titolo e le espansioni, ha venduto in totale quasi 60 milioni di unità.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

E la crescita di GTA 5 non si fermerà, dato che Rockstar pubblicherà il gioco anche per PS5 e /S a novembre. Nella stessa data verrà rilasciata una versione “standalone” di GTA Online, e sarà gratuita per PS5 al lancio.

In aggiunta, ha annunciato che due dei suoi giochi più importanti sono stati rimandati al 2022, ma la compagnia non ha specificato di quali giochi si tratti.

Nel primo quarto del 2021, ha incassato 813.3 milioni di dollari, che mostrano una diminuzione del 2% rispetto agli 831.3 milioni dello scorso anno. L’incasso totale però è aumentato del 72% e corrisponde a 152.3 milioni di dollari. Le piccole spese degli utenti, come le microtransazioni e l’acquisto di DLC, sono aumentate del 15%.

Non c’è da stupirsi dei risultati dato che stiamo parlando di Grand Theft Auto, serie emblema del mondo dei videogiochi conosciuta anche tra chi non gioca. Non ci resta che aspettare cosa ci riserverà Rockstar in futuro, dato che questi successi spingeranno sicuramente la compagnia ad investire ancora di più sul prodotto e a innovare.

Fonte: gamespot