GTA The Trilogy: rimossa la bandiera confederata. Utenti divisi, scoppia la polemica!

GTA The Trilogy Definitive Edition PS4 PS5 Xbox One Xbox Series X Nintendo Switch PC

Svelata non molto tempo fa dopo alcuni rumor, GTA The Trilogy The Definitive Edition è una raccolta dei tre storici capitoli usciti su 2. Il gioco verrà pubblicato l’11 novembre, ed è a tutti gli effetti una Remastered. Il titolo arriverà su arriverà su PC, 4, PlayStation 5, Xbox Series X e S, e Nintendo Switch, al prezzo di 59,99 euro. Va sottolineato che la data di uscita corrisponde solo all’arrivo alla versione digitale; per la realese fisica bisognerà attendere dicembre.

Tanti saranno i miglioramenti sul comparto tecnico e non solo. Rockstar Games ha confermato infatti che in GTA The Trilogy sono stati rimodernati diversi controlli, soprattutto per il lock-on dei nemici. È stata rifatta anche la ruota delle Armi e delle Stazioni Radio, nonché migliorata la minimappa. Sul lato grafico, invece, i miglioramenti sono svariati, soprattutto per quanto riguarda l’illuminazione. Oltre a questo ci saranno, ovviamente, texture ad alta risoluzione di edifici, armi, strane, interni e personaggi. Per tutti i dettagli, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

C’è, tuttavia, un dettaglio che non è sfuggito agli utenti. Il trailer di presentazione di GTA The Trilogy The Definitive Edition, infatti, ha mostrato come uno dei personaggi di Vice City abbia subito un cambiamento. La maglietta di Phil Cassidy, secondo quanto fatto notare da un giocatore su Reddit, non mostra più la bandiera confederata. Al suo posto è stato inserito un semplice teschio.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

I commenti al post sono molto divisi. C’è chi afferma che la mossa di Rockstar Games sia stata quella giusta. C’è chi, invece, dice che questa rimozione non sia in linea con quanto visto nella serie. Uno dei primi commenti, infatti, recita: “Non mi piace la bandiera confederata nella vita reale ma persino io sono contro il rimuoverla dai videogiochi. Il punto di farla vedere nel gioco era quello di essere satirici e parodistici, così da prendere in giro questo tipo di persone… Uno dei modi migliori per criticare il ‘cattivo’ o persone di m***a è la comicità e la parodia“.

Rockstar Games non si è ancora espressa in merito a questo cambiamento. Ma, visto l’enorme discussione che ha (e sta) generato, è probabile che nei prossimi giorni la grande R dirà qualcosa a riguardo. Anche perché, alcuni utenti hanno paura dei cambiamenti che potrebbero avvenire nel prossimo GTA. D’altronde, la serie è nota per non aver mai avuto paura di essere cruda e mostrare anche cose scomode.

E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Reddit