GTA Trilogy Remastered: il launcher di Rockstar Games si aggiorna. Annuncio sempre più vicino?

Sembra che l’annuncio di GTA Trilogy Remastered si avvicini sempre di più. Per chi non lo sapesse, questa trilogia non sarebbe altro che una raccolta contenente il terzo capitolo, Vice City e San Andreas, rimasterizzati per l’occasione. Un report proveniente da Kotaku ne dava l’uscita nell’autunno del 2021, anche se l’insider Tom Henderson aveva detto che il gioco era slittato a un generico 2022.

Poi, successivamente, il report di Kotaku è stato sostenuto dal Rating Board della Corea del Sud, visto che GTA Trilogy Remastered è comparso nel loro database. Ora, giusto ieri il launcher di Rockstar Games ha ricevuto un aggiornamento. Apparentemente ciò non significherebbe niente, ma grazie a un post su Twitter di @videotech_, veniamo a sapere che sono stati aggiunti dei file che riguardano i giochi della raccolta.

Come se non bastasse, sono stati anche trovati i loghi ufficiali, con il nome che dovrebbe essere GTA Trilogy Definitive Edition. Inoltre, ci sarebbero anche gli obiettivi tra i file scovati.

Tanta carne al fuoco, insomma. Per il momento non ci sono annunci ufficiali, ma visto che i file provengono dal launcher di Rockstar Games, non possiamo che sperare in bene. Il launcher, infatti, è quello ufficiale pubblicato dall’azienda per giocare a titoli come Bully, L.A. Noire e altri. Inoltre, GTA Trilogy Remastered, stando ai rumor, dovrebbe arrivare su quasi tutte le console: PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X e Series S, Nintendo Switch, Xbox One, PC, Stadio e smartphone. La grafica, inoltre, dovrebbe essere un mix di vecchio e nuovo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non ci rimane dunque che attendere. E, nel caso ve lo foste perso, per la versione next-gen di GTA 5, una comunità LGBTQ+ inglese ha chiesto la rimozione degli elementi transfobici presenti nel gioco. Il gruppo, dal nome Out Making Games e composto da professionisti del settore videoludico, ha inviato una lettera aperta a Rockstar Games.

Fonte: IGN.com@videotech_