Half -Life Alyx durerà circa come Half-Life 2, ma al momento ancora niente italiano

Half-Life Alyx

Nelle scorse ore ha sopreso un po’ tutti con l’annuncio di Alyx, nuovo capitolo della saga di che però non è il tanto atteso Half-Life 3.

La scelta della nel 2016 è stato uno stimolo in più per gli sviluppatori, terrorizzati all’idea di dover realizzare un terzo capitolo che si portava sulle spalle un carico di aspettative difficilmente gestibile.

Questo nuovo capitolo vuol essere una pitra miliare della e sta già ottenendo i primi risultati positivi. Non pensate di poterci giocare con un comune controller o mouse+tastiera, sarebbe impossibile!

Il gameplay è pensato appositamente per il doppio controller ‘Touch‘ che hanno i visori VR. Il tipo di interazione presente in non è ottenibile con altri tipi di controller.

Andando nella classifica dei prodotti più venduti su Steam il kit VR completo di e il gioco sono balzati in vetta alla classifica, superando Football Manager 2020 e Star Wars Jedi Fallen Order.

Nelle scorse ore il presentatore Geoff Keighley ha annunciato di star lavorando a un libro sullo sviluppo del gioco e che in questi anni ha più volte avuto modo di giocarci. La sua esperienza complessiva è di circa 15 ore, più o meno le stesse di che servono per portare a termine Half-Life 2.

Come sappiamo il gioco è ormai in buona parte completato e gli sviluppatori si stanno occupando delle ultime rifiniture e gli ultimi asset mancanti. Il titolo infatti verrà lanciato a marzo 2020.

Purtrppo, almeno per il momento, non è previsto alcun supporto all’italiano né come doppiaggio, né come testi e sottotitoli. Questa cosa potrebbe cambiare nelle prossime settimane, man mano che ci si avvicina al lancio. C’è da dire che al momento Valve ha indicato unicamente il doppiaggio in inglese.

Fonte: SteamPCGamesN

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here