Halo Infinite: aggiornamenti sullo sviluppo in arrivo a Dicembre e nei prossimi mesi

halo infinite microsoft 343 industries pc xbox one series x s

Halo Infinite è senz’altro la grande assenza del lancio di Series X/S, se non addirittura dell’intera next-gen. Il titolo 343 Industries era infatti attesissimo dai milioni di fan della saga; ma dopo la presentazione deludente il team ha deciso di rimandarlo per lavorare di più sul gioco. Dopo mesi di silenzio, comunque, 343 Industries è tornata a pronunciarsi sul gioco, affermando che arriveranno aggiornamenti sullo sviluppo a breve.

Banner Telegram Gametimers 2

A riferirlo è niente di meno che il Community Manager di 343 Industries, John Juinyszek, che in un post su Halo Waypoint ha affermato che nello studio sono consci di essere stati troppo silenziosi sul gioco; e proprio per questo da ora si approcceranno a una linea comunicativa più aperta e esplicita verso i giocatori.

“Sappiamo che siete tutti molto ansiosi di scoprire cosa stava succedendo con Infinite e, a causa di miriadi di circostanze dovute al rinvio, siamo stati silenziosi più a lungo di quanto volessimo. Stiamo lavorando col team per fornirvi un aggiornamento di fine anno e stabilire una linea comunicativa decisamente migliore nei mesi a seguire”, afferma Juinyszek.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il community Manager però continua, dicendo: “Inoltre, dato che sarò fuori città per il Giorno del Ringraziamento e un piccolo matrimonio (congratulazioni ‘bro’!), il nostro possimo Community Update sarà il mio “comunicato di fine anno”, fissato per il 17 dicembre”; confermando dunque l’arrivo di un aggiornamento sullo stato del gioco prima di Natale.

La data di uscita di Halo Infinite è fissata per un generico 2021. Il gioco uscirà su PC, e /S, e sarà incluso nel catalogo sin dal lancio. Data l’importanza del gioco, Microsoft non ha escluso la pubblicazione dello stesso ‘a pezzi’, lasciando la scelta a 343 Industries.

Nel frattempo, ricordiamo che sebbene Halo Infinite sia stato un tassello mancante decisamente importante per il lancio di Series X, ciò non preoccupa Microsoft. Anzi, Phil Spencer ne è quasi contento, dal momento che prevede vendite decisamente superiori grazie alla presenza di più console nelle case dei giocatori.

Fonte: GamingBolt