Halo Infinite non è necessario per il successo di Xbox Series X e Series S al lancio, afferma Microsoft

Halo Infinite
Banner Telegram Gametimers 2

Il rinvio di Halo Infinite è stato senz’altro un fulmine a ciel sereno in vista del lancio di Xbox Series S e Xbox Series X, visto che proprio il titolo 343 Industries avrebbe dovuto fare da showcase tecnico dell’ammiraglia di casa Microsoft. Sorprendentemente, però, proprio il colosso di Redmond ha confermato che l’assenza di Halo Infinite non costituirà un problema per il lancio delle console next-gen.

Infatti, sebbene l’avere un Halo al lancio della console avrebbe senz’altro spinto gli acquirenti all’acquistare una delle due console, Phil Spencer vuole comunque lanciare le console, conscio del fatto che entrambe disporranno di una libreria immensa e comprensiva di migliaia di titoli sin dal lancio, seppur gran parte retrocompatibili.

E queste stesse parole sono state pronunciate anche da Cindy Walker, addetta di Microsoft che al New York Times ha dichiarato: “Avere Halo al lancio avrebbe avuto un grande impatto, ma non ci basiamo solo sui grossi titoli esclusivi per guidare l’adozione della nuova console. I nostri giocatori hanno comunque migliaia di giochi anche dalle generazioni precedenti di Xbox da giocare nel giorno di lancio”.

Insomma, nonostante l’emergenza COVID-19 abbia scombussolato e non poco i piani di lancio delle Xbox next-gen, Microsoft continuerà per la sua strada. Probabilmente lo stesso rinvio di Halo Infinite era una possibilità già presa in considerazione mesi fa e a cui Microsoft si è preparata.

Xbox Series S e Xbox Series X saranno disponibili a partire dal 10 novembre al prezzo di 299 euro e 499 euro. Per tutti coloro interessati alla next-gen, segnaliamo il prolungamento della supervalutazione di Gamestop in vista della next-gen.

La vostra Xbox One X sarà infatti valutata ben 230 euro, e con soli 60 euro in più potreste farvi una ben più potente Xbox Series S. Con soli 270 euro in più, invece, potrete puntare alla potentissima Xbox Series X, console pensata per il 4K a 60FPS senza compromessi e capace di registrate e trasmettere con quella stessa qualità. Inoltre, entrambe le console potranno vantare l’esclusiva su Dolby Vision e Dolby Atmos.

Non male, vero? Certo, purtroppo i giochi One non beneficeranno degli upgrade visti per One X, ma almeno potrete approcciarvi alla vera next-gen di Microsoft. Ricordiamo inoltre che a partire dal 22 settembre, Microsoft aprirà le prenotazioni delle due console. Microsoft ha anche pubblicato le prime foto delle due confezioni di Xbox Series S e Xbox Series X.

Rispondi