Hideo Kojima: il maestro è al quartier generale Sony, sta lavorando al prossimo gioco

Hideo Kojima

Prosegue la proficua collaborazione tra Hideo Kojima e Sony Interactive Entertainment. Il ‘maestro‘, creatore di Death Stranding, Metal Gear, Zone of The Enders, Policenauts, Snatcher e Boktai, ha confermato tramite twitter di star facendo la spola tra gli uffici di Kojima Productions e il quartier generale di Sony. Gli indizi puntano tutti nella stessa direzione. Sta lavorando al prossimo gioco. Anche se sarebbe meglio parlare al plurale!

Hideo Kojima, ha detto in un tweet: “Andiamo avanti e indietro tra la West Coast e KJP con il MADO di Sony. Il MADO è una particolare tecnologia di Motion Capture che permette di eseguire riprese anche a distanza. Se avete giocato a Death Stranding, immaginate la cosa come un primitivo sistema di ologramma chirale. Una tecnologia già impiegata in passato dagli studi alle dirette dipendenze di Sony.

Ancora troppo presto per lanciarsi in speculazioni azzardate. Al momento sarebbe come voler giocare a fare gli indovini. L’accordo presto tra Kojima Productions e Sony nel 2015, siglato con la stretta di mano tra Hideo Kojima e Andrew House, prevedeva la realizzazione di un videogioco in esclusiva – quello che sarebbe poi stato Death Stranding – ma non si è mai esclusa la possibilità di collaborazioni successive. Kojima, dal canto suo, sembra dimostrare una certa preferenza per l’ecosistema PlayStation che ha ospitato la maggior parte dei giochi che lo hanno reso famoso.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A inizio anno si vociferava di una possibile collaborazione per la realizzazione di un titolo in esclusiva PlayStation VR2 compatibile con PlayStation 5. Notizie più certe vedevano invece la pubblicazione di nuovi annunci di lavoro da parte di Kojima Productions a conferma che nella società qualcosa si muova effettivamente in vista del prossimo gioco. Anzi, sarebbe meglio dire dei due prossimi giochi. In una recente intervista con Famitsu, sempre Kojima ha confermato di essere al lavoro su ben due titoli differenti.

Indiscrezioni più ‘datate’ e risalenti a poco dopo l’uscita di Death Stranding, raccontavano di un Kojima con la trama del suo prossimo gioco già completa. Tutto da confermare ovviamente. Di certo qualcosa si muove. Occhi bene aperti che tra un po’ ripartiranno le indagini per setacciare ogni virgola di ogni singolo post. Possiamo cominciare subito. L’account in lingua giapponese di Hideo mostra la foto di una lavagna sulla quale vengono riportate alcune informazioni: una durata di 60 minuti, il disegno di una mano che stringe un coltello e una che stringe una pistola e la parola fine. Cosa stiamo vedendo esattamente?

Fonte: twitter