Inside Xbox: Aaron Greenberg si scusa per le aspettative troppo alte

inside-xbox-aaron-greenberg
Banner Telegram Gametimers 2

L’evento Inside Xbox di ieri sembra non essere andato giù ad alcuni utenti che si aspettavano di vedere molta più carne al fuoco.

Nonostante la stessa avesse invitato i videogiocatori a moderare le proprie aspettative sull’evento, queste sono rimaste comunque abbastanza alte. Il malcontento dell’utenza è testimoniato anche dal numero di dislike ricevuti dal video dell’evento che sono oltre 35.000, a fronte di poco più di 43.000 like.

A far crescere ulteriormente l’hype nei fan sono stati anche alcuni dei giorni scorsi, con una possibile lista di titoli che sarebbero stati mostrati. Lista che poi si è rivelata essere quasi completamente errata.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Ne ha preso atto anche il General Manager Aaron Greenberg che, tramite il suo profilo twitter, si scusa pubblicamente con l’utenza per lo stile comunicativo adottato.

“Se non avessimo detto nulla e semplicemente mostrato l’ di maggio come fatto il mese scorso, forse le reazioni sarebbero state differenti. Abbiamo chiaramente settato delle aspettative errate. Colpa nostra. Apprezziamo comunque ogni feedback e vi assicuriamo che ne terremo conto per imparare, come fossimo una squadra”, ha scritto.

Adesso bisognerà attendere gli sviluppi futuri. Cruciale sarà l’evento già fissato per luglio, durante il quale Microsoft ha promesso di mostrare le sue esclusive console.

E voi cosa ne pensate dell’ultimo Iside Xbox? Una buona presentazione o passo falso da parte di Microsoft?

Fonte: Twitter