iOS 16: supporto a Joy-Con e Pro Controller di Switch con il nuovo aggiornamento

Nel corso dell’ultimo WWDC il colosso di Cupertino Apple ha mostrato al mondo il nuovissimo aggiornamento iOS 16 che andrà a rivoluzionare buona parte degli iconici dispositivi della Mela con interessanti novità.

Gli aspetti che hanno colpito maggiormente gli spettatori riguardano sicuramente iPhone: il melafonino con l’update ad iOS 16 riceverà infatti una lockscreen completamente rinnovata. La schermata di blocco sarà infatti personalizzabile come mai prima d’ora, con la possibilità di integrare widget, cambiare colore all’orario e creare diverse schermate che si potranno cambiare senza dover passare dalle impostazioni.

Rinnovate anche le notifiche che ora compariranno nel bordo inferiore dello schermo e si differenzieranno tra app di messaggistica e “live activities. Apple Maps cambia aspetto grazie ad una nuova grafica che permetterà agli utenti di navigare più facilmente. Particolarmente interessante invece la nuova funzione “pay later” di Wallet che permetterà di dividere i propri pagamenti in rate mensili senza l’aggiunta di interessi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Queste sono solo alcune tra le numerose novità che verranno introdotte con iOS 16, aggiornamento che sarà disponibile negli ultimi mesi di quest’anno, con una pubblica nel mese di luglio.

C’è però un particolare molto interessante di iOS 16 che non è stato mostrato: sembra proprio che il nuovo aggiornamento renderà compatibili i dispositivi supportati con i Joy-Con e il Pro Controller di Nintendo Switch. La scoperta è stata fatta dall’utente Testut che su Twitter ha pubblicato un’immagine in cui mostra l’effettiva compatibilità dei dispositivi e il loro funzionamento.

L’utente ha spiegato inoltre che i Joy-Con vengono rilevati sia singolarmente, sia in coppia. Tutto questo è possibile in quanto iOS 16 offrirà diverse nuove opzioni legate alla gestione e personalizzazione dei controller. Con quest’aggiunta cresce il numero di dispositivi compatibili con iOS che permettono di giocare in tutta comodità senza dover far ricorso ai controlli touch.

A proposito di Switch, cattive notizie se vi aspettavate novità imminenti: Nintendo ha infatti confermato che non sarà presente alla Gamescom 2022.

Fonte: VGC