Mass Effect Legendary Edition: il gioco è entrato ufficialmente nella fase GOLD!

Mass Effect Legendary Edition

Sono passati pochi giorni da quando BioWare ha rilasciato la lista delle migliorie apportate al gameplay in Mass Effect Legendary Edition. Un lavoro incredibile, che ha portato il team di sviluppo a rivedere alcune meccaniche soprattutto del primo capitolo. L’intenzione, infatti, era quella di rendere uniforme l’esperienza di gioco attraverso tutta la trilogia.

Banner Telegram Gametimers 2

Mac Walters, Project Directorin BioWare di Mass Effect Legendary Edition e autore primario della trilogia originale, aveva dichiarato: “È stato incredibile rivisitare le storie, i personaggi e i momenti iconici della trilogia di Mass Effect, migliorando l’esperienza per le piattaforme moderne, rimanendo sempre fedeli allo spirito dell’originale. Rimasterizzare un videogioco, figuriamoci tre, è un’impresa enorme in quanto sono incluse oltre 100 ore di contenuti. Tuttavia, volevamo farlo per i nostri fan e per la nuova generazione di giocatori che entrerà nell’iconica storia di Shepard“.

Ora, lo stesso Walters, tramite Twitter, ha annunciato che Mass Effect Legendary Edition è entrato in fase GOLD. Questa dicitura viene utilizzata nelle fasi finali di sviluppo, quando un videogioco è ormai finito e pronto per essere stampato su disco. Questo significa che, salvo imprevisti, l’uscita del titolo non subirà ritardi.

Tra le migliorie più importanti, abbiamo sicuramente la grafica. Soprattutto nel caso del primo Mass Effect, è possibile vedere quanto il team si sia impegnato per rendere il titolo quanto più attuale possibile. Inoltre, sempre per quanto riguarda questo capitolo, troveremo dei combattimenti rivisti, insieme alle abilità che sono state ribilanciate. Anche il Mako ha subito delle modifiche, con un feeling molto più solido e concreto rispetto all’originale. Come non nominare, poi, il taglio di alcune inquadrature viste in Mass Effect 2, ritenute un po’ spinte.

Ci sono, tuttavia, alcune note dolenti. Quest’edizione avrà un DLC in meno: il codice sorgente, infatti, è andato perduto. Si tratta di “Pinnacle Station” uno dei contenuti aggiuntivi del primo capitolo della saga, che introduceva una vasta area aggiuntiva. Inoltre, la modalità multigiocatore non sarà presente. A spiegarlo è stato Kevin Meek, environment e character director, che aveva dichiarato: “Per quanto riguarda il multiplayer, è stata dura. Far funzionare tutti i sistemi online sarebbe stato una bella mole di lavoro in più, ma c’erano anche tutta una serie di problematiche logistiche“.

Vi ricordiamo che Mass Effect Legendary Edition uscirà il 14 maggio 2021 per Xbox One, PlayStation 4 e PC. Il titolo sarà compatibile anche con PS5 e Xbox X/S. 

Potete effettuare i pre-order ai seguenti link:

Fonte: Gamingbolt