Metal Gear Rising: Revengeance, speedrunner ammette di aver barato alla SGDQ 2022

metal gear rising

In occasione della Summer Games Done Quick molti giocatori appassionati delle avventure del cyborg Raiden sono rimasti sbalorditi da un’incredibile speedrun del DLC di Metal Gear Rising: Revengeance.

Ad aver compiuto l’impressionante corsa contro il tempo è stato l’utente Mekarazium che ha portato a termine il contenuto aggiuntivo Blade of Wolf in poco meno di 7 minuti.

Tuttavia lo stesso Mekarazium dopo l’evento ha ammesso di aver approfittato del fatto di trovarsi nella propria abitazione per barare. Il giocatore ha infatti trasmesso una versione minuziosamente tagliata di un gameplay pre-registrato di una sua precedente speed-run.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non sono chiare le motivazioni che hanno spinto lo speedrunner a prendere questa decisione anche se in futuro potrebbero emergere ulteriori dettagli.

C’è pero un piccolo dettaglio che aggrava la posizione di Mekarazium. Per poter assistere a questa run, gli spettatori della SGDQ hanno infatti dovuto donare 25.000$ a Medici Senza Frontiere nel corso delle precedenti esibizioni. Sapere di aver donato dei soldi, per poi assistere a qualcosa di ‘finto‘ ha sicuramente lasciato i partecipanti con l’amaro in bocca.

A non aver gradito il gesto si sono aggiunti anche gli stessi organizzatori dell’evento. Dopo essere venuti a conoscenza di quanto accaduto hanno preso la decisione di rimuovere ogni video dello speedrunner dal loro canale ufficiale e di bandier Mekarazium da ogni futura competizione.

Questo è assolutamente inaccettabile e rischia di minare l’integrità della comunità di speedrunning che amiamo e supportiamo. Abbiamo rimosso i contenuti di Mekarazium dal nostro archivio YouTube e non gli consentiremo di partecipare ad altri eventi in futuro“.

Ma parlando di Metal Gear Solid, sapevate che un remake del primo capitolo potrebbe essere in sviluppo? Secondo un leaker il tanto chiacchierato dello storico titolo Konami potrebbe davvero esistere. Un progetto del genere potrebbe sicuramente far felici i fan storici della saga che ormai da anni aspettano il ritorno di Snake.

Sapevate invece che Konami ha registrato il marchio Metal Gear Rising in Giappone? Che un nuovo capitolo sia alle porte?

Fonte: Kotaku