Microsoft: dopo Xbox Series X un investimento importante, ma non si sa su cosa

Xbox-series-x
Banner Telegram Gametimers 2

Mentre attendiamo comodamente l’arrivo della next-gen Microsoft appollaiati alla finestra digitale rappresentata dai nostri PC, abbiamo la possibilità di girovagare per la rete e scovare interessanti dichiarazioni provenienti dagli addetti ai lavori di fama internazionale. In questo caso parliamo del nostro giornalista/profeta preferito, Jeff Grubb. Dal suo podcast su Venture Beat, Grubb ha fatto alcune interessanti dichiarazioni sulle recenti azioni di Microsoft.

Forse non è necessario, ma è comunque doveroso dire che quelle che stiamo riportando siano dichiarazioni di Grubb e che, in mancanza di ulteriori indizi, non sono facili da verificare. Ciò che potremo fare sarà avanzare delle ipotesi che potrebbero essere anche molto distanti dalla realtà. Bene, disclaimer terminato.

Cosa ha detto quindi Grubb durante la sua trasmissione? Il redattore di Venture Beat ha dato notizia di un grosso investimento di capitali da parte di Microsoft e relativo all’area gaming della compagnia di Redmond. Pur non fornendo dettagli sulla natura dell’investimento, Grubb ha specificato che i soldi non sono serviti per una acquisizione. Dello stesso avviso anche Imran Khan. L’ex redattore di Game Informer era presente in studio ed ha confermato di essere al corrente di voci molto simili.

Dunque nessun nuovo studio si aggregherà alle fila degli Xbox Games Studio per sviluppare titoli first-party. Pur vero che, durante la trasmissione, sono state fatte alcune menzioni alle burrascose trattative tra Redmond e Bungie riguardo una acquisizione ma non crediamo sia questo il caso.

Da qui possono tranquillamente iniziare le ipotesi e le speculazioni di vario tipo. Se fosse confermato che Microsoft si sia impegnata ad investire una grossa somma di denaro, per cosa può esserle servita? Potrebbe trattarsi di ‘Project Edinburgh’, nota adesso anche come Xbox Series V? Dovremo attendere il corso degli eventi per avere una risposta a questa domanda.

Fino ad allora ci godremo la consapevolezza che, salvo imprevisti, a partire dal 10 novembre la nuova generazione Xbox entrerà nelle nostre case con Xbox Series X e Xbox Series S. Sentite anche voi questo profumo di serenità?

Fonte: Venture Beat

Rispondi