Naughty Dog: The Last of Us e Uncharted non sarebbero mai esistiti senza Sony

Naughty Dog

Naughty Dog ha dichiarato che le serie di e The Last of Us non sarebbero mai esistite senza il supporto di .

Lo studio lavora ormai direttamente sotto da più di una decade, e il co-fondatore (Jason Robin) ha dichiarato che è stato fondamentale vendere lo studio a . Ai tempi Naughty Dog era rinomata per Crash Bandicoot ed entrar a far parte di era un porto sicuro.

Jason Robin ha dichiarato: “La nostra relazione con era già intrecciata, magica e meravigliosa che per entrambi sembrava aver molto senso. Penso che sia stata la decisione giusta per Naughty Dog. Guardate dov’è oggi. Da indipendente credo che non sarebbe potuto arrivarci. Non penso che avreste visto questi giochi“.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sony fornisce ai suoi studi tantissima indipendenza sullo sviluppo, basti pensare ai prossimi Horizon Zero Dawn, Days Gone e la collaborazione con Kojima Productions per Death Stranding.

Fonte: IGN