Nintendo ribadisce: Switch e 3DS sono diverse e coesisteranno

nintendo nx

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America è recentemente tornato a ribadire la differenza sostanziale che vi è tra Nintendo Switche e 3DS, due console apparentemente simili, dato che la prima sembra la diretta evoluzione dell’altra, ma in realtà profondamente differenti.

Come già sapevamo, Nintendo ha dichiarato che il 3DS continuerà a essere supportato per tutto il 2018, con tanto di arrivo di molti nuovi videogame che cominceranno a essere presentati in occasione dell’ormai prossimo E3 2017 di Los Angeles, atteso per giugno.

La sostanziale differenza tra 3DS e Switch permetterà però a Nintendo di continuare a sviluppare due percorsi differenti per le due console, soprattutto data la loro differenza concessa dalla feature 3D della prima console.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Continueremo ad avere grandi giochi, facendo leva sui nostri grandi franchise [parlando di 3DS], così come Nintendo Switch avrà i suoi ritmi di sviluppo e le sue esperienze. Ovviamente, c’è una potenza di calcolo differente tra due sistemi diversi. Non si potrebbe avere un’esperienza come Breath of the Wild sulla famiglia di console 3DS”, ha dichiarato il presidente di Nintendo of America.

“D’altro canto però, con i due schermi e la possibilità offerta dal 3D, ci sono esperienze che progettiamo per le console 3DS che non si potrebbero avere su Nintendo Switch. Continuando su questa strada, vogliamo spingere la base installata di entrambi i sistemi e il business di Nintendo stessa. Questo è il nostro pensiero”.

Ottime notizie, non credete?

Fonte