Nintendo Switch OLED: i bagarini la stanno già rivendendo a oltre 900 euro!

nintendo-switch-oled-bagarini

I bagarini da che e mondo sono sempre esistiti, biglietti per eventi sportivi, e molto altro fino ad arrivare a quelli che vendono preordini di console, console stesse o GPU di nuova generazione a prezzi veramente folli, vista la carenza di scorte dovute a problematiche di reperibilità dei materiali di costruzione. Questa piaga tuttavia, è toccata anche alla nuova Nintendo Switch OLED, il modello aggiornato della console ammiraglia di in uscita l’8 ottobre 2021.

Dopo che è stato il turno di PlayStation 5, Xbox Series X e S e le GPU di Nvidia serie RTX 30 che sono letteralmente andate a ruba e ancora oggi risultano veramente complesse da portarsi a casa, anche la nuova Switch è diventata oggetto di lucro per questa categoria di venditori dalla dubbia morale.

Infatti i bagarini o scalper, come meglio preferite chiamarli, hanno iniziato a far circolare sulle varie piattafome di vendita come E-Bay la rivendita dei preorder della console a cifre maggiorate, e se qualcuno spera di poter accumulare solo un piccolo margine, vendendo un preordine da 309 sterline a 350 più spese di spedizione, altri sono arrivati alle irragionevoli cifre di 800 sterline ovvero 930 euro nel nostro cambio.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Si tratta praticamente del doppio del prezzo di listino, per una console che al momento non sembra essere oggetto del desiderio di molti utenti, nè pare siano giunte notizie ufficiali su una eventuale disponibilità limitata dei pezzi. Del resto il modello OLED di Switch per quanto porti alcune migliorie con uno schermo più luminoso, performante e di dimensioni lievemente più grandi (7 pollici contro i 6,2 pollici del modello attuale nella versione ibrida e non Lite) e una memoria base più capiente, non modifica l’ della console come si sperava introducendo il 4k, il supporto al DLSS e tante altre feature che avrebbe avvicinato l’ammiraglia di alle potenze delle attuali ammiraglie di Sony e Microsoft.

C’è da pensare che questa manovra dei bagarini nel Regno Unito sia solo un grosso azzardo, che potrebbe chiudersi in modo infelice, per la gioia di tutti coloro che condannano questa pratica di speculazione, su beni certo non di prima necessità, ma comunque molto ricercati e molto lontani dal loro reale valore di mercato.

Nel frattempo potete prenotare la console al suo prezzo di listino presso la catena di Gamestop che ha aperto i preordini per la Switch OLED in entrambe le colorazioni disponibili al lancio.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Nintendolife