Pachter: Ghosts of Thushima potrebbe non piacere al pubblico occidentale

Ghosts of tsushima

L’analista di Wedbush Securities, Michael Pachter, è tornato a parlare di videogiochi. Questa volta l’argomento della discussione è Ghosts of Tsushima, a cui sta lavorando Sucker Punch.

Pachter pensa che le radici asiatiche del titolo possa non piacere al pubblico occidentale.

Non penso che nulla con questo aspetto giapponese avrà il giusto appeal“, ha spiegato Pachter. “Sono bravissimi nei giochi e prendono voti altissimi, e i giocatori più accaniti li ama. Ma per il pubblico medio si tratta di giochi difficili. Troppo difficili per molte persone“.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’analista poi fa un esempio tirando in ballo 5 di Atlus: “Ho giocato a 5, uno dei giochi con i voti più alti di sempre, e mi è piaciuto, ma non riesco a credere che continuerà a vendere così tanto. È il classico genere di giochi che non ha appeal sulla grande massa, pur essendo uno dei migliori giochi mai realizzati. Ma… tornando a parlare di Tsushima penso che non abbia tutto questo appeal“.

Ghosts of Tsushima sarà pubblicato in esclusiva per PlayStation 4 nel corso del 2018.

Fonte: Gamingbolt