PlayStation 4: giochi cross-gen fino al 2022 promette Jim Ryan

PlayStation-5-Jim-Ryan
Banner Telegram Gametimers 2

Nessuno verrà lasciato indietro. Una promessa che viene ribadita, ancora una volta, da Jim Ryan. Si tratta della stessa promessa fatta da Sony ai proprietari di PlayStation 4 non troppo tempo fa. L’attuale console ammiraglia di Sony continuerà a beneficiare del supporto della casa madre e di alcuni giochi per ancora un paio di anni. Almeno fino al 2022 promette Jim Ryan.

Promesse simili erano state fatte non molto tempo fa da Eric Lempel che, con un suo intervento, aveva spiegato l’intenzione di Sony di proseguire con il supporto alla console. Adesso tocca a ribadirlo dalle pagine di Game Industry. Nel corso della stessa intervista, il CEO di Sony Interactive Entertainment, ha raccontato perché, secondo lui, PlayStation 5 avrà un buon successo.

Ryan si è detto consapevole che l’orizzonte e la priorità di Sony, adesso, sia PlayStation 5. Allo stesso modo, però, ha ribadito come non si possano ignorare gli oltre 110 milioni di videogiocatori che posseggono già PlayStation 4.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ryan, insomma, si è detto consapevole del fatto che molti di questi videogiocatori non passeranno immediatamente a e che il modo migliore per fare tutti contenti sia continuare a supportare giochi anche su quella piattaforma. Come? Continuando a proporre giochi appetibili anche a chi non riuscirà a compiere immediatamente il salto generazionale.

Una serie di affermazioni, quelle sui giochi, in contrasto con altre rese sempre da Lempel questa estate. Il capo dell’ufficio Marketing di Sony aveva infatti affermato che i giochi cross-generazionali, studiati per e resi disponibili su PS4 sarebbero stati davvero pochissimi.

Cosa ne pensate? Contenti che tutti possano giocare o temete che questo rallenterà lo sviluppo di titoli davvero next-gen?

Fonte: GameIndustry