PlayStation 5 nuova versione: uno studio di laboratorio svela che è migliore del primo modello!

PlayStation 5 PlayStation Experience

Pochi giorni fa Sony Interactive Entertainment ha svelato la nuova versione di 5. Ma non preoccupatevi perchè le differenze sono davvero minime, anzi a dirla tutta sono invisibili. Infatti Sony ha fatto solamente una piccola revisione a livello hardware per sfruttare al meglio lo spazio e la componentistica a disposizione per abbattere i costi e incrementare la produzione nei mesi a venire.

State tranquilli, aprendo la confezione della console non noterete nessuna differenza. L’unica differenza che potrete notare senza smontare la console è la vite di ancoraggio alla basetta. A differenza di quella per PC, la vite della nuova versione si potrà avvitare e svitare a mano senza l’ausilio di un cacciavite o una piccola moneta. Cambia anche il modulo Wi-Fi, ma al momento non sono noti i dettagli di questa modifica.

Infine il cambiamento più grande riguarda il dissipatore, molto più piccolo e leggero. Il nuovo sistema di raffreddamento infatti è grande quasi la metà e pesa circa 300 grammi in meno. Proprio questo elemento ha fatto molto discutere i fan e gli youtuber. In particolare Austin Evans che ha avuto modo di smontare la nuova versione di 5, ha espresso la sua preoccupazione per le temperature. In effetti il test con una telecamera termica mostrava temperature più elevate di circa 5°C. Ma questo non è un test affidabilissimo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Un’analisi più approfondita l’ha effettuata Digital Foundry. Non scendendo nel dettaglio delle temperature, ha analizzato le prestazioni giochi alla mano. Di fatto dalla loro analisi si evince che le temperature non impattano in alcun modo le prestazioni dell’ALU in questa nuova versione. Test alla mano, in nessun gioco provato si sono riscontrati cali di framerate dovuti al “Throttling” di CPU e/o GPU.

5: la nuova versione è migliore della precedente

A mettere definitivamente una pietra sopra la vicenda ci ha pensato un laboratorio professionale. Il sito tedesco Igor’s Lab è specializzato nelle recensioni e analisi tecniche avanzate dell’hardware. Il team si è occupato di analizzare correttamente le temperature di esercizio dell’ALU di 5.

Il risultato ottenuto è tutt’altro che preoccupante, anzi decisamente incoraggiante. Infatti le temperature medie di esercizio della componentistica sono addirittura più basse del modello precedente di fino a 10°C. E se questo non fosse sufficiente i consumi in “Modalità Riposo” sono pari o leggermente più basse (ma vanno considerati anche i possibili errori di misurazione).

Tale risultato sarebbe imputabile a un efficientamento del sistema di raffreddamento, che include anche un nuovo design per la ventola, e forse un nuovo processo produttivo della ALU da parte di AMD e TMSC.

Per quanto questi risultati siano decisamente molto più affidabili, vi terremo aggiornati su ulteriori test che potranno “confermare o ribaltare la situazione“.

5 Showcase: Seguitelo con noi!

Prima di lasciarci, vi volevamo invitare a seguire con noi il 5 Showcase di questa sera. L’appuntamento con la nostra Live è poco prima delle 22:00 in contemporanea su Facebook a questo indirizzo, oppure sul nostro canale Youtube.

PlayStation 5: Dove e quando sarà di nuovo disponibile?

Intanto al di là del cambio di modello, PS5 continua a essere introvabile. Negli scorsi giorni c’è stato un doppio restock (non privo di problemi tecnici) sul sito di MediaWorld. Mentre dopo la chiusura estiva dei magazzini, GameStop ha ripreso a fare i suoi piccoli restock quotidiani sul proprio sito.

Per venirvi in contro, abbiamo realizzato una pratica guida con le principali indicazioni e consiglio per aiutarvi nel riuscire a fare vostra la nuova console di Sony.

Vi ricordiamo inoltre di iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per essere sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PlayStation 5 e Xbox Series X.

Fonte: Igor’s Lab