PlayStation 5: Sony potrebbe rimandare lo State of Play di marzo, secondo un insider

DualSense PlayStation 5

Pochi giorni fa vi abbiamo riportato una dichiarazione di Tom Henderson. Secondo Henderson, Sony aveva in programma uno Showcase dedicato a per questo mese. Ma adesso nuove indiscrezioni pongono il punto interrogativo sulla questione. Un secondo insider – AccountNGT per la precisione – ha ipotizzato un rinvio per l’evento.

Il motivo, spiega con un tweet, è da rintracciare nell’attuale situazione di conflitto tra e Ucraina. Il rinvio, sempre secondo l’ipotesi dell’insider, potrebbe non superare l’ordine dei giorni e quindi svolgersi comunque durante il mese di marzo. L’unica differenza sarebbe dunque nella scelta del giorno durante il quale mostrare le novità in arrivo per PlayStation 5.

Ovviamente bisogna sempre prendere con cautela le notizie date da insider e sedicenti tali. In questo caso, non si tratta di saggiare l’affidabilità. L’impressione è che si stia tentando di sparare ai pesci in un barile. Ipotizzare il rinvio di un già ipotetico State of Play di marzo, in una situazione geopolitica come quella attuale durante la quale molte software house europee sono impegnate a salvaguardare la sicurezza dei loro dipendenti o raccolgono fondi a favore di organizzazioni umanitarie, non richiede chissà che notevole sforzo di immaginazione. Tra le altre cose, Sony – insieme a Microsoft – è stata chiamata a prendere posizione sul conflitto dal vice-premier ucraino.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Insomma, attendiamo aggiornamenti. Speriamo, ovviamente, di avere buone -e certe -notizie a breve.

Voi cosa ne pensate? Credete che avremo a breve un nuovo State of Play o reputate più probabile che opti effettivamente per il rinvio?

Fonte: twitter