PlayStation investe nel mobile, confermata l’acquisizione di Savage Game Studio

playstation crede nel mobile confermata acquisizione savage game studio

Con un articolo sul proprio blog ufficiale PlayStation ha annunciato alla propria community di aver stipulato un accordo per acquisire Savage Game Studio. Lo studio in questione si è distinto nel tempo per alcuni tra i più popolari giochi per dispositivi mobile attualmente presenti sul mercato.

Savage Game Studios nasce con l’obiettivo di portare avanti idee nuove e coraggiose. La scelta di acquisire lo studio è stata presa in quanto Sony condivide la medesima ambizione all’innovazione, insieme al costante impegno nel voler rendere PlayStation accessibile a sempre più utenti.

Savage Game Studios si unirà alla nuova PlayStation Studios Mobile Division. La divisione opererà indipendentemente dallo sviluppo di titoli per Console e si concentrerà su esperienze innovative e portatili basate su IP PlayStation nuove ed esistenti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A commentare l’ingresso in PlayStation è intervenuto Michail Katkoff, CEO di Savage Game Studios: “Fondata nel 2020 e guidata da me e dai colleghi co-fondatori Nadjim Adjir e Michael McManus, Savage Game Studios nasce dalla nostra pluriennale esperienza nello sviluppo di giochi per dispositivi mobili, che abbraccia una serie di IP globali di enorme successo. Volevamo realizzare uno spazio creativo in cui poter sperimentare e osare con entusiasmo. Abbiamo tutti lavorato per grandi studi e, sebbene siamo consapevoli dei vantaggi offerti da ampie risorse, volevamo rimanere piccoli e versatili, per poter dare il nostro contributo“.

Katkoff continua a spiegare di aver accettato l’offerta di Sony in quanto i leader di PlayStation Studios rispettano al meglio la visione del proprio studio.

Loro non hanno paura di correre rischi. Tutto questo, oltre alla possibilità di accedere all’incredibile catalogo di IP di PlayStation e al fatto che beneficeremo del tipo di supporto che solo loro possono fornire… La domanda a cui sarebbe più difficile rispondere è “perché non accettare l’offerta?

Le nuove iniziative di gioco mobile forniranno un mezzo in più per coinvolgere un numero sempre più grande di utenti. Inoltre questo permetterà anche di far avvicinare tutta quella parte di giocatori che non conosce il brand PlayStation ed i suoi prodotti.

Insomma, si direbbe proprio che Sony come Microsoft creda molto in questo mercato da molti ritenuto come “secondario” e di poco conto.

Nelle ultime ore Phil Spencer ha infatti dichiarato l’interesse di Microsoft per i titoli mobile. L’acquisizione di Activision Blizzard è stata conclusa anche per il gran numero di pubblicazioni su smartphone. In effetti Microsoft al momento non sarebbe in grado di penetrare da sola in quel settore, ma con “l’aiuto” di Activision Blizzard le carte in tavola sono cambiate. Titoli come Diablo Immortals in effetti giorno dopo giorno segnano nuovi record, nonostante il gran numero di lamentele da parte degli utenti.

Ora la parola spetta a voi. Cosa ne pensate di questa nuova acquisizione? Fatecelo sapere lasciando un commento e continuate a seguirci per rimanere aggiornati con le ultime notizie!

Fonte: PlayStation Blog